x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Ostra Vetere: olio, cioccolato...e fantasia

3' di lettura
2407
EV

Il centro storico di Ostra Vetere protagonista con “Pane, Olio e Ciocco…Fantasia”. Quattro giorni dedicati ai prodotti tipici locali, alla storia, alle tradizioni, al territorio, alle degustazioni, alla cultura e, naturalmente, all’olio, al pane ed all’arte della cioccolateria, un’iniziativa che si svolgerà ad Ostra Vetere dal 17 al 20 novembre nella splendida cornice del cuore dell’antica Montenovo.

Una Mostra-mercato con stands enogastronomici, artigianali ed istituzionali, ma, soprattutto, con un ricco e nutrito programma, che l’Amministrazione comunale di Ostra Vetere ha messo in piedi per questa ghiotta occasione.

Il Festival dell’olio e del cioccolato, che stavolta unisce le due manifestazioni dedicate dal Comune di Ostra Vetere all’olio ed al cioccolato, rispettivamente svoltesi nel novembre scorso e nell’aprile di quest’anno, è arrivato alla seconda edizione con quattro giorni pieni di iniziative e di colori che animeranno le vie del centro storico, alcune cantine e luoghi affascinanti, in cui poter trovare curiosità, delizie e primizie per tutti i gusti.

Alla kermesse, organizzata in collaborazione con l’Associazione Pro Loco di Ostra Vetere, con la Provincia di Ancona, con l’Associazione nazionale “Città dell’Olio”, con l’Associazione nazionale “Città del Pane” e con l’Associazione nazionale “I Borghi del Gusto” parteciperanno tantissimi Comuni marchigiani, ognuno con le proprie specialità e prodotti tipici, tra i quali anche alcuni Comuni gemellati con Ostra Vetere: Poggio Bustone (la città natale di Lucio Battisti), Lugo di Vicenza, Borgo Pace, Numana ed il Comune francese di Urzy.

Poggio Bustone, ad esempio, con la sua porchetta tipica laziale, divenuta ormai un prodotto nazionale di qualità, e Lugo di Vicenza, con la soppressata vicentina, la polenta con lo stoccafisso e il formaggio Asiago. Tanti sapori e tanti prodotti enogastronomici di altre città italiane, che avremo l’occasione ad Ostra Vetere di degustare insieme ai prodotti tipici locali del nostro territorio.

Una sezione speciale è dedicata, invece, al cioccolato ed all’arte della cioccolateria, che vedrà giovedì 17 novembre, sia la mattina che il pomeriggio nella sala cinema-teatro “Alberto Sordi”, il coinvolgimento speciale delle scuole di Ostra Vetere con l’iniziativa “A Scuola di Cioccolato” con teoria e pratica del cioccolato, realizzazioni live di pralineria ed a seguire golosi assaggi per tutti gli intervenuti. Le lezioni sono tenute dal maitre chocolatière Alessandro Pasquini.

Venerdì 18 novembre, invece, sempre la sala cinema-teatro “Alberto Sordi”, è riservato al Recital “La Fabbrica del Cioccolato” con l’attore e doppiatore Massimiliano Andreoli e gli interventi musicali del maestro Paolo Cossa e con sorprese al cioccolato.

Sabato 19 e domenica 20 novembre apre la Mostra-mercato “Pane, Olio e Ciocco…Fantasia” che vede, appunto, la presenza di numerosi stands enogastronomici dedicati ai prodotti tipici, stands istituzionali dei Comuni che presentano il proprio territorio, un Convegno sull’olio e sul cioccolato, e, naturalmente, tanta degustazione di cioccolato. Insomma, una grande Festa, che prevede anche un concorso per dilettanti dal titolo “CioccoTorta”.

Un viaggio tra le vie del centro storico di Ostra Vetere per assaporare gli aromi tipici locali e quelli di altre realtà territoriali disposti nella “Galleria dei Sapori”, ma anche l’occasione per visitare la “Galleria Istituzionale” e la “Galleria dell’Arte”.



ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 novembre 2005 - 2407 letture