x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Ostra Vetere: procede la riqualificazione dei giardini pubblici

2' di lettura
2076
EV

Procedono bene i lavori di riqualificazione dei giardini di via Matteotti, recentemente intitolati alla memoria dei “Caduti di Nassyria”, con delle opere per la messa a norma del parapetto dei giardini, per la sistemazione del verde e per il potenziamento dell’illuminazione pubblico al suo interno.

La realizzazione di quest’intervento si è resa necessaria ed urgente in quanto “ci si trovava di fronte – commentano il Sindaco Massimo Bello e gli Assessori Gaetano Truffellini e Carlo Casagrande - ad una situazione pericolosa, soprattutto per i bambini, ma anche per tutti coloro che fruivano della zona al punto da limitare l’utilizzo dell’area verde”.

I lavori, sin qui eseguiti, hanno previsto, tra le altre cose, la demolizione dell’attuale parapetto fino al piano di campagna, l’installazione di nuovi punti di illuminazione pubblica, la ripresa delle murature e la realizzazione della copertina con mattoni pieni e posti a libretto. Un intervento di riqualificazione urbana, che serve a potenziare la sicurezza dei cittadini e, soprattutto, migliorare e qualificare l’arredo e la riqualificazione urbana.

Inoltre, la Giunta ha stipulato anche una convenzione con la Pro Loco di Ostra Vetere per la gestione del giardino da parte dell’Associazione, che provvederà, una volta risistemato il verde pubblico, alla custodia ed alla manutenzione dell’area verde. La Pro Loco sta collaborando anche alla realizzazione dei lavori programmati dall’Amministrazione.

“Questa serie di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria del patrimonio pubblico, a cui si aggiunge quello dei giardini di via Matteotti, è il risultato – dicono Sindaco ed Assessori - di un’azione amministrativa che permette ad Ostra Vetere di migliorare la qualità della vita, dell’arredo urbano, del verde pubblico e dell’ambiente.”

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 novembre 2005 - 2076 letture