x

Belvedere: dita del piede amputate dal trattore

1' di lettura 30/11/-0001 -
Mette inavvertitamente un piede all’interno dei cingoli di un trattore e si amputa tutte le cinque dita.
E' successo poco prima delle 9,30 di sabato mattina nelle campagne di Belvedere Ostrense.

di Guido Fabbri
guidofabbri@vsmail.it


Mario Fiaschetti, questo il nome del 68enne agricoltore belvederese vittima dell’incidente, stava lavorando nel proprio campo con un trattore a cingoli.
Ad un certo punto l’uomo è sceso dal mezzo per controllare se la seminatrice a rimorchio fosse agganciata bene.

All’improvviso però il trattore, che evidentemente si trovava in pendenza, si è mosso in avanti. L’anziano agricoltore, a quel punto, ha cominciato a rincorrerlo nel disperato tentativo di frenarlo in qualche modo. Nella corsa, però, un piede è andato a finire nei cingoli. Le cinque dita del piede sono saltate in aria, amputate di netto dall’ingranaggio.

Le urla dell’uomo hanno richiamato l’attenzione di qualcuno che ha tempestivamente chiamato i soccorsi.
Mario Fiaschetti è stato caricato in eliambulanza e trasportato per le cure del caso all’ospedale di Torrette dove rimane tuttora ricoverato. I medici hanno constatato l’amputazione della parte anteriore del piede con la perdita delle cinque dita.
Il personale sanitario ha provveduto alle necessarie medicazioni. La prognosi è di 60 giorni.

Sul luogo dell’incidente si sono portati i carabinieri della stazione di Belvedere Ostrense per le indagini del caso. Non sussiste alcun dubbio, comunque, sulle cause del tutto accidentali dell’accaduto.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 settembre 2005 - 1689 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ehpQ





logoEV
logoEV
logoEV