x

Muore nello schianto tra il proprio scooter e un'auto

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Vittima dell’incidente, verificatosi ieri alle 14 all’incrocio tra via Mattei e la Cesano-Bruciata, è Luciano Rocchetti 45 anni di Ripe.
L'uomo è morto sull’ambulanza prima che la stessa facesse in tempo a raggiungere il pronto soccorso di Senigallia.

di Guido Fabbri
guidofabbri@vsmail.it


In sella allo Scarabeo Aprilia, dietro il marito che si trovava alla guida, viaggiava anche la moglie di Rocchetti, Agnese Olivi di 36 anni, che nell’incidente ha riportato la frattura del bacino ed è ora ricoverata in ortopedia. Ferite lievemente anche le due ragazze che occupavano l’automobile, una Fiat Punto, entrambe tuttora sotto osservazione all’ospedale di Senigallia. Le loro condizioni non destano preoccupazioni.

A quanto pare lo scooter proveniva da via Cesano Bruciata proprio nel momento in cui giungeva la Fiat Punto dalla Statale Adriatica verso via Mattei.
Sull’asfalto i Vigili urbani che hanno effettuato i rilievi non hanno trovato alcun segno di frenata. Nello schianto gli occupanti dello scooter sono stati sbalzati sull’asfalto.

Le condizioni di Luciano Rocchetti sono parse subito gravissime: l’uomo è stato immediatamente soccorso dall’ambulanza del 118 ma per lui, ormai, non c’era nulla da fare.
Rocchetti era un dipendente della Provincia e si occupava della manutenzione delle strade. Risiedeva a Ripe in piazza Leopardi.

I mezzi dopo lo scontro I pompieri cercano il casco nell'erba I mezzi dopo lo scontro I mezzi dopo lo scontro
Clicca per ingrandire

   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 settembre 2005 - 5284 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ehls