''Insieme per Castelleone'': a chi giova un edificio al posto di un parcheggio?

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Il movimento "Insieme per Castelleone" nei giorni scorsi ha più volte trattato la questione della realizzazione di una costruzione privata nel lotto adiacente le Scuole Materna e Media.

dal movimento "Insieme per Castelleone"


Ci sembrava già inaccettabile concedere ad un privato la possibilità di costruire nell’unica area in cui si potesse realizzare un parcheggio e uno sbocco per il traffico legato alla scuola nonché per le vie Kennedy e Colombo; credevamo si fosse toccato il fondo quando in commissione edilizia, per scelta del sindaco, non si è voluto sollevare obiezioni alla tipologia dell’edifico e quindi si è deciso di approvare in toto il progetto pur se non si accorda assolutamente con le tipologie di abitazione di quella zona.
Dovevamo però ancora arrivare al Consiglio Comunale del 1 agosto per assistere alla commedia dei bravi amministratori che operano per il bene dei cittadini nel deliberare l’istituzione di una servitù di pubblico passaggio pagando al proprietario del lotto ben 18.000 €, cifra “comprensiva anche del potenziale disagio arrecato al progettando fabbricato plurifamiliare” per citare la relazione tecnica al progetto in esame. (In totale il costo della strada sarà di 30.000,00 euro + le spese).
Il sindaco e il vice-sindaco, in sede di discussione, alle osservazioni della minoranza, che ha ritenuto e ritiene che questa delibera vada ad esclusivo vantaggio di privati cittadini, hanno più volte ribadito che ritenevano offensive le affermazioni della minoranza, e che in questa scelta hanno operato solo ed esclusivamente per il bene dei cittadini.
Ma noi ci domandiamo: quali cittadini trarranno beneficio dalla scelta di far realizzare un edificio plurifamiliare invece di un parcheggio e una circonvallazione?
Quali cittadini saranno favoriti dal fatto che si realizzerà una costruzione di ben sette appartamenti piuttosto che villette mono o bifamiliari come tutte quelle presenti in quella zona?
Quali cittadini godranno del fatto che l’Amministrazione, con i soldi dei cittadini, pagherà al proprietario del fondo 18.000,00 € per una servitù di passaggio che si poteva ottenere gratuitamente?
Le risposte non sono difficili da trovare, basta volerlo.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 agosto 2005 - 1692 letture

In questo articolo si parla di