x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Il comune di Ostra Vetere dichiara lo stato di calamità naturale

1' di lettura
1499
EV

La Giunta municipale di Ostra Vetere, su proposta dell’Assessorato all’Economia ed alle Politiche agricole guidato dal Sindaco Massimo Bello, ha approvato un provvedimento, con il quale “dichiarare, per quanto di competenza, lo stato di calamità naturale in tutto il territorio comunale per l’evento atmosferico del 10 luglio scorso”.

Con tale provvedimento si richiede alla regione Marche ed al Ministero dell’Interno il riconoscimento dello stato di calamità naturale di eccezionale gravità e l’inclusione del territorio comunale di Ostra Vetere nell’ambito della zona colpita da tale evento calamitoso” e “chiedere, altresì, alla regione Marche ed alle Istituzioni statale la concessione dei benefici previsti dall’ordinamento vigente, o di prossima emanazione, disciplinante la materia”.
Il provvedimento della Giunta Bello, che è stato trasmesso con urgenza alla Prefettura di Ancona, al Ministero dell’Interno, alla Regione Marche, alla Provincia di Ancona ed alle Associazioni di categoria dei lavoratori agricoli, è nato dalle conseguenze degli eventi atmosferici (forte vento, piogge battenti ed intensissima gradinata) che si sono abbattuti in gran parte del territorio di Ostra Vetere, provocando gravi disagi e danni a carico delle attività e delle colture agricole.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 luglio 2005 - 1499 letture