contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Cooperazione decentrata con il Kurdistan turco

2' di lettura
2137
EV

Continua l’impegno di solidarietà della Provincia di Ancona, ente che, tra gli altri, ha dato vita al CISCASE (Comitato Italiano per la Solidarietà e Cooperazione con il Sud Est dell’Anatolia), un organismo che da cinque anni realizza progetti socio-sanitari in favore della popolazione e che cerca di contribuire, in maniera concreta, al processo di democratizzazione delle istituzioni e della società civile.

dalla Provincia di Ancona
www.provincia.ancona.it
Nuova iniziativa del CISCASE è, ora, quella che va sotto il titolo di “...la mia terra parla d’amore e libertà” e che si propone di favorire la conoscenza della cultura kurda oltre all’impegno dello stesso Comitato, illustrandone progetti e finalità.
In questo ambito, la Mole Vanvitelliana ospiterà , dal 30 Giugno al 3 Luglio una serie di appuntamenti che vale la pena di seguire. Si comincerà con la mostra fotografica di Gianluca Belei, dal titolo “Kurdistan, ai confini del diritto”, curata dall’Associazione “Europa Levante”.
Questo il programma delle altre giornate: 1 Luglio, ore 18 – Presentazione del “CISCASE – Comitato Italiano per la Solidarietà e la Cooperazione nel Sud Est dell’Anatolia.
Saluto di Enzo Giancarli, presidente della Provincia di Ancona. Apertura dei Lavori a cura di Giancarlo Sagramola, vice presidente della Provincia.
Interverranno poi Yilmaz Dunen ed Emine Dora, consiglieri del Municipio di Diyarbakir e i delegati Ciscase.
Ore 20: aperitivo con prodotti del Commercio Equo e Solidale. Ore 21.30: concerto di musica curda con il gruppo KOMA AZAD.
Saranno allestiti stands di artigianato etnico 3 Luglio, ore 21,30: proiezione del film-documentario “Il Kurdistan è difficile”, della regista Giuliana Gamba, realizzato da “ Un ponte per….”

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 giugno 2005 - 2137 letture