contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Operazione antiprostituzione a tutto campo svolta l'altra notte dai Carabinieri

1' di lettura
1443
EV

I controlli hanno riguardato l’intero tratto senigalliese della strada statale Adriatica da Cesano fino a Marina di Montemarciano.

di Guido Fabbri
guidofabbri@vsmail.it

Operazione antiprostituzione a tutto campo svolta l’altra notte dai Carabinieri. Nella rete sono finite sette “lucciole” prive del regolare permesso di soggiorno: si tratta di 4 nigeriane, 2 moldave ed una bulgara.
Le due moldave, rispettivamente di 22 e 24 anni, ree di non aver ottemperato entro i termini di legge al provvedimento di espulsione dal quale erano state precedentemente colpite, sono state processate già ieri per direttissima al tribunale di Senigallia. Le due sono state condannate a 5 mesi e 10 giorni d
i reclusione con il beneficio della sospensione condizionale: dovranno lasciare l’Italia entro 5 giorni.
Anche una 24enne nigeriana è risultata non ottemperante al foglio di via e sarà processata stamani.
Le altre quattro prostitute clandestine finite nelle maglie dei controlli (3 nigeriane ed una bulgara di età comprese tra i 22 ed i 26 anni) sono state accompagnate in Questura dove è stato loro formalizzato il decreto di espulsione cui dovranno ottemperare entro il termine di 5 giorni previsto dalla legge.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 giugno 2005 - 1443 letture