contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Abilità laboratoriali

2' di lettura
1636
EV

Si è concluso da pochi giorni il progetto di attività laboratoriale svolto presso la sede de “Il Pozzo” di Corinaldo, con un piccolo buffet che ha accompagnato l’esposizione dei lavori eseguiti.

dalla cooperativa sociale
Casa della Gioventù
L’attività, realizzata dalla Cooperativa Casa della Gioventù, è stata resa possibile da un importante finanziamento concesso dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Jesi.
Il progetto si proponeva come intervento nell’area della prevenzione del disagio adolescenziale attraverso un’offerta formativa rivolta ad un gruppo selezionato di adolescenti del territorio.
Le ricerche e la letteratura psico-sociologica confermano come la prevenzione del disagio in preadolescenza ed in adolescenza, sia possibile solo all’interno di un'ottica promozionale, che ponga l’accento sull’aumento di spazi, proposte, occasioni rivolte a questa fascia di età.
In questo senso, la proposta di un percorso formativo, alternativo alla scuola (nel caso di precoce dispersione scolastica) o in collaborazione con essa, (negli anni conclusivi della scuola dell’obbligo) rappresenta per i ragazzi un’occasione di crescita e sperimentazione di sé nel rapporto con gli adulti ed i coetanei, in prospettiva di un futuro inserimento lavorativo.
Nella fase di avvio il progetto è stato condiviso con le assistenti sociali dei Comuni dell’interno (Corinaldo, Ostra Vetere, Castelleone di Suasa, Barbara, Arcevia, Serra dè Conti, Castel Colonna, Monterado, Ostra, Ripe), con la psicologa del Servizio per l’età evolutiva, con il parroco di Corinaldo, con il Dirigente scolastico della scuola media di Corinaldo, con l’educatore referente del centro di aggregazione di Corinaldo “l’Epicentro”.
Il corso, condotto da maestri d’opera specializzati nell’addestramento a tecniche laboratoriali, e preparati al lavoro educativo con i ragazzi, ha ottenendo una risposta molto positiva dai ragazzi, che hanno frequentato con assiduità e impegno.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 giugno 2005 - 1636 letture