contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Sostegno alla crescita delle piccole imprese

3' di lettura
1444
EV

Presso la sede della Giunta è stata presentata una nuova iniziativa diretta allo sviluppo delle imprese della regione.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it
Presenti l’assessore regionale alle Attività Produttive Gianni Giaccaglia, il Presidente della Società Regionale di Garanzia (SRG) Ing. Carlo Lucarelli, Presidente e Direttore della Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo, Bruno Fiorelli e Silverio Dorsi.
L’iniziativa consiste nell’offerta al mondo delle micro e piccole imprese di due nuovi strumenti finanziari, “BCC Sostegno” e “BCC Crescita”.
Si tratta di pacchetti di finanziamento garantiti da SRG ed offerti a condizioni vantaggiose alle imprese locali che intendono investire specie in ricerca, innovazione ed internazionalizzazione.
“L’iniziativa è molto importante – ha sottolineato Giaccaglia durante la conferenza stampa – in quanto deriva da chi conosce capillarmente la storia e le esigenze delle piccole imprese della regione.
Il credito cooperativo, forte del suo radicamento territoriale, è in grado di garantire un sostegno mirato ed efficace. Più efficace a volte delle stesse banche di più grandi dimensioni”.
L’Assessore ha anche ricordato come il piano di lavoro dell’Assessorato, in attuazione del programma di governo della Giunta, mira proprio a far interagire operativamente il modo della ricerca con quello delle imprese e della finanza locale. “
Competere solo sulla minimizzazione dei costi ci vede perdenti rispetto a realtà economiche emergenti. Occorre innalzare il livello qualitativo di beni e servizi offerti dal sistema economico regionale, per poter riprendere a correre. Occorre ancor di più un clima di fiducia attorno all’imprenditore, in modo da promuovere aspettative di crescita essenziali per far ripartire investimenti e produzione.
Questa iniziativa che coinvolge SRG, a cui partecipa anche la Regione, va nella giusta direzione” ha concluso Giaccaglia. Il Presidente della Società Regionale di Garanzia, Ing. Carlo Lucarelli, ha ricordato che il mondo del credito cooperativo, tramite la sua Federazione regionale, partecipa a SRG sin dalla sua fondazione.
“Il ruolo di SRG è quello di garantire il buon esito dei finanziamenti accordati alle imprese che investono in ricerca ed internazionalizzazione, senza dimenticare le esigenze quotidiane di liquidità che l’operatività aziendale richiede” ha sottolineato Lucarelli.
L’Ing. Lucarelli si è anche soffermato sulle nuove sfide che sta affrontando la società che presiede.
“SRG è partecipata dalle associazioni imprenditoriali e da rappresentanti del mondo bancario, è quindi interlocutore privilegiato per le piccole imprese più dinamiche che intendono investire ed innovare.
Occorre tuttavia – ha continuato Lucarelli - tenere presente l’imminenza del cosiddetto accordo “Basilea 2”, che impone nuovi meccanismi operativi a chi opera nel campo finanziario”.
Proprio nell’ottica “Basilea”, nella singolare cornice offerta dalla motonave Costa Crociere, viene siglata oggi la nuova convenzione Credito cooperativo – SRG. La convezione fissa nuove condizioni per la concessione di garanzie, non più basate su pegno, quindi su accantonamenti di denaro, bensì su fideiussione, ossia su obblighi giuridici. Ciò che consente di liberare risorse patrimoniali, altrimenti immobilizzate.
Sempre in ottica Basilea, SRG sta anche avviando le procedure per essere riconosciuta come “intermediario finanziario vigilato dalla Banca d’Italia” ed accrescere perciò la propria solidità.
Presidente e Direttore della Federazione Marchigiana Banche di Credito Cooperativo si sono infine soffermati su alcuni dati relativi all’ operatività delle Banche cooperative nel territorio regionale.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 giugno 2005 - 1444 letture