contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Ostra Vetere: il sindaco incontra i sindacati, le imprese e gli artigiani

2' di lettura
1387
EV

La Giunta municipale di Ostra Vetere, su proposta dell’assessorato al bilancio e finanze guidato dal sindaco Massimo Bello, ha avviato la sessione ordinaria relativa all’esame del Rendiconto di gestione e del Conto consuntivo del 2004.

La Giunta ha approvato, infatti, lo schema di Rendiconto e la Relazione illustrativa dei dati consuntivi dell’esercizio finanziario 2004, trasmettendo il provvedimento al Consiglio comunale che lo discuterà ed approverà nella seduta del prossimo 30 giugno.
Nell’ambito dell’attività istituzionale ed amministrativa della Giunta, assumono un ruolo importante e strategico, oltre alla manovra di bilancio di previsione, anche il Rendiconto ed il Consuntivo, che riassumono l’azione di governo svolta dall’Amministrazione nel territorio e nei confronti della comunità.
Per queste ragioni, il primo cittadino di Ostra Vetere ha convocato una serie di riunioni per illustrare i contenuti di questo documento.
Si inizia martedì 21 giugno, alle ore 10, nella Residenza municipale con i rappresentanti dei sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil, per proseguire mercoledì 22 giugno, alle ore 21.15, con i rappresentanti delle imprese, delle associazioni, delle attività commerciali e degli artigiani.
“Questo nuovo metodo di confronto, di dialogo e di approfondimento – afferma il sindaco Massimo Bello – già avviato dalla nuova Amministrazione in occasione dell’approvazione della manovra di bilancio per il 2005, dà la possibilità di conoscere ed essere informati sulle scelte adottate da chi governa, attuando il principio della partecipazione, cosa che in passato non avveniva.
A distanza di un anno dal nostro insediamento, desideriamo procedere in questo modo perché riteniamo fondamentale valorizzare il nuovo rapporto tra gli amministratori e la comunità”.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 giugno 2005 - 1387 letture