contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

sport: Vigor: il sogno si spegne all'83°...

5' di lettura
3733
EV

Ritorno finalissima Playoff:
Virtus Villa - Vigor Senigallia 3-1

Questa volta il cuore rossoblu non basta e i romagnoli vincono e vanno in serie D. Virtus Villa superiore, ma Vigor che lotta fino alla fine. Ora non resta che sperare nei ripescaggi.

di Gianluca Carlino

I rossoblu hanno accarezzato fino agli ultimi minuti il sogno di tornare in serie D, fino a quando, cioè all'84° Zagnoli realizza la rete del 3-1 che qualifica il Virtus Villa.

Vigor che parte dal vantaggio di 1-0 maturato sette giorni fa, romagnoli che, come all'andata, impongono subito il loro gioco e si scatenano attorno al quarto d'ora con Ballarini, che prima scalda il piede con un tiro da fuori sulla sinistra di poco alto, poi, al 15°, realizza la rete che porta il Virtus Villa in vantaggio, praticamente con l'azione simile alla precedente: dopo un rimpallo con i padroni di casa in attacco, la sfera termina sulla sinistra al numero 3 che appena entrato in area lascia partire un tiro a mezza altezza che va ad infilarsi nell'angolo sinistro di un Moroni incolpevole. Romagnoli, dunque, che pareggiano subito i conti della gara di andata, facendo prevalere il loro maggiore tasso tecnico. In effetti il primo tempo è a senso unico, con i rosanero che sfiorano la rete al 31° con un tiro di Zagnoli da fuori area deviato da un difensore rossoblu, con la palla che termina di poco a lato sinistro della porta di Moroni. Ma il raddoppio è nell'area e arriva al 34°: punizione da centrocampo per il Villa, palla che rimbalza in area rossoblu, la recupera Viroli che in area avanza proteggendola, serve all'indietro per Ballarini che, liberandosi in dribbling di un difensore senigalliese, ancora dalla sinistra trafigge nuovamente Moroni con un tiro che termina a fil di palo, sempre alla sinistra del numero uno senigalliese. A questo punto il Virtus Villa sarebbe qualificato, ma c'e' ancora tutta la ripresa da giocare.

Al ritorno in campo subito due sostituzioni operate da Giuliani, con Marini e Traiani che lasciano il campo per Baldarelli e Minero. E la Vigor centra il goal proprio in apertura di ripresa, grazie soprattutto ad un incredibile pasticcio difensivo dei rosanero: Vigor in attacco, spiovente che viene parzialmente allontanata dai difensori del Virtus Villa, sfera che termina al limite dell'area due difensori rosanero intervengono contemporaneamente per cercare di rinviare un pallone completamente innocuo, ma la sfera svirgolata da entrambi termina incredibilmente in area tra i piedi di Montanari che solo davanti a Faedi riesce a trafiggerlo da pochi metri e i circa quattrocento tifosi rossoblu si scatenano per un goal che significherebbe momentanea promozione in serie D. Ma la gara e' ancora lunga e il Virtus Villa ci prova subito con Baronciani, che mette in rete da pochi passi ma in posizione di fuorigioco, opportunamente decretata dall'arbitro. La Vigor, però, tiene molto meglio il campo rispetto al primo tempo e i padroni di casa faticano maggiormente. Al 78° Baronciani dalla sinistra mette in mezzo una gran palla per Orlandi che chiederebbe solo di essere spinta in rete, ma l'attaccante, ostacolato da Mencarelli, manda incredibilmente alto. Ma ecco che all'86° arriva il goal che fa esplodere i tifosi romagnoli: azione sulla sinistra di Orlandi che serve in avanti per Zagnoli in posizione al limite del fuorigioco, l'attaccante si libera di un difensore, si accentra e con un pallonetto supera l'intervento in uscita di Moroni, con disperata scivolata di Mencarelli che sulla linea riesce solo a toccare appena il pallone che entra in rete. Vigor che prova gli ultimi assalti, ma non riesce ad impensierire i padroni di casa che hanno anche l'ultima clamorosa occasione della partita su contropiede, con Baronciani che serve al centro per Tellinai che tutto solo davanti a Moroni, con un compagno sulla destra, tira e manda incredibilmente a lato. Ma la partita termina su questa azione e il triplice fischio finale dell'arbitro decreta la vittoria e qualificazione del Virtus Villa al prossimo campionato di serie D, mentre l'amarezza affiora tra i giocatori rossoblu, consolati dall'invasione di campo dei propri sostenitori che vanno a congratularsi comunque con i giocatori per l'eccezionale campionato disputato. Ora la Vigor Senigallia potrebbe sperare ancora in un ripescaggio tra le migliori classificate non direttamente promosse. In attesa delle decisioni degli organi sportivi, non resta altro che fare i complimenti ai ragazzi di Giuliani, che hanno condotto un campionato a grandissimi livelli, arrendendosi solo in finale alla squadra giunta alle spalle del Cervia di Graziani.

Situazione finale Maceratese già promossa da tempo in serie D.
Play-off interregionali: Vigor Senigallia in attesa di un eventuale ripescaggio. Virtus Villa in serie D.
Retrocesse: Matelica, Mondolfo e JRVS Ascoli.

Tabellino:
Virtus Villa - Vigor Senigallia 3-1
Reti: 15°, 34° Ballarini (Virtus Villa); 48° Montanari (Vigor); 83° Zagnoli (Virtus Villa).

Virtus Villa: Faedi, Belli, Ballarini (66° Zannoni), Ricci, Lilli (75° Carelli), Tamburini, Baronciani, Tellinai, Viroli (58° Paci), Zagnoli, Orlandi. All.: Mazza.

Vigor Senigallia: Moroni, Rossetti (90° Guidarelli), Mencarelli, Montanari, Turchi, Goldoni, Pandolfi, Marini (45° Baldarelli), Figueroa, Traiani (45° Minero), Madau. All.: Giuliani.

Note: Arbitro: Stefanini di Livorno. Assistenti: Carmignani e Caroti. Ammoniti: Rossetti (Vigor), Mencarelli (Vigor), Pandolfi (Vigor), Orlandi (Virtus Villa). Angoli: 4-3 per la Vigor Senigallia. Spettatori: np

Classifica finale "Campionato Eccellenza Marche" 2004/2005:
70 Maceratese
50 Biagio Nazzaro Chiaravalle
48 Jesina
48 Urbisaglia
47 Vigor Senigallia *

46 Caldarola
44 Civitanovese
44 Real Vallesina
42 Centobuchi
42 Falco Acqualagna
42 Lucrezia
41 Camerino
41 Montegiorgese
34 Porto S. Elpidio
33 Matelica
30 Mondolfo
18 JRVS Ascoli


In verde : promossa in serie D
In blu : ai play-off
In rosso : retrocesse in serie Promozione
*= Vincente dei playoff regionali, pertanto qualificata ai playoff Interregionali

Per gli altri risultati, classifica marcatori e altre curiosita': http://www.quelliche.net/



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 giugno 2005 - 3733 letture