contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Festa acquatica a Corinaldo

2' di lettura
2421
EV

Sole, acqua e tanto divertimento per la chiusura ufficiale dell’ attività dell'Azione Cattolica “Gioca Sport”, progetto svoltosi durante tutto l’inverno presso l'oratorio Santa Maria Goretti della parrocchia di Corinaldo.

di Riccardo Silvi
Sabato 18, bambini giovani e meno giovani si sono ritrovati al Geofisico appena fuori Corinaldo, il quale per l'occasione si è trasformato in un vero parco acquatico, anzi per la precisione nel Bosco Acquatico, con una grande e artigianale piscina al centro.
Aderente allo stile del giovane organizzatore, don Andrea Rocchetti, il grande gioco ha abilmente coinvolto tutti piccoli partecipanti, divisi in squadre. Staffetta Bagnata, AcquaGoal, Alla Ricerca di Nemo sono i nomi delle prove che i concorrenti hanno dovuto affrontare, tutte con un unico comune denominatore, l'acqua.

Don Andrea Rocchetti aiutato dal presidente dell'oratorio Michele Saccinto, i vari educatori, tra cui Mara Magnani Eugenio Balucci Antonello Balducci, e i tanti ragazzi che ormai da qualche anno animano la vita corinaldese con feste di questo tipo, ha creato il “Gioca Sport” con l’ intenzione di divertirsi e far divertire, basandosi sulla struttura dell’Oratorio, su incontri settimanali, sulla voglia di fare dei ragazzi e sulla partecipazione che le famiglie corinaldesi hanno subito dimostrato verso la nuova idea parrocchiale.

Non si poteva concludere meglio!” afferma il sacerdote parlando del progetto, che spegne questo anno la sua quarta candelina, esso è nato appositamente per offrire anche ai più piccoli corinaldesi un percorso parallelo ma non alternativo a quello della tradizionale catechesi basandosi però sulla vivacità e voglia di giocare dei più piccoli.
Il divertente appuntamento ha sancito la chiusura annuale dell'attività, ma ha ufficialmente aperto le vacanze estive corinaldesi, almeno per i banbini.
La festa poi si è prolungata fino a sera, con la cena messa a disposizione dalla associazione “Compagnia del West”.


Clicca per ingrandire

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 giugno 2005 - 2421 letture