contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Torna la passione per la vela con il II Meeting dell'Adriatico

2' di lettura
1973
EV

Sabato 18 e domenica 19 giugno, avrà inizio il II° Meeting dell'Adriatico città di Senigallia, una regata organizzata dal Club Nautico che vedrà gareggiare fra loro giovani campioni provenienti da tutti i club nazionali, dalla Croazia, dalla Slovenia e dalla Polonia.
In palio c'è il Trofeo Pershing, conquistato lo scorso anno dalla città di Spalato, tornerà a Senigallia per la seconda edizione di questa manifestazione.

di Silvia Piermattei
silvia@viveresenigallia.it
Gli equipaggi entreranno in mare intorno alle 10.30 dalla spiaggia adiacente alla Rotonda (oppure, in base alle condizioni del vento, nei pressi del Porto Turistico).
L'imbarcazione usata nella vela giovanile è l'Optimist, un piccolo scafo con una sola vela; i ragazzi che partecipano alla regata hanno un età che varia dagli 8 ai 12 anni, giovanissimi, ma con una passione incontenibile.

Questi giovani atleti, provenienti da Croazia, Slovenia, Polonia ed Italia, sono dei veri e propri talenti nel mondo della vela giovanile.
Abbiamo l'onore di ospitare in città i futuri campioni di questo sport.

"L'iniziativa rientra nel Forum Un Mare di Pace, una manifestazione che coinvolge diverse città, tra cui Senigallia che intende contribuire all'incontro dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo attraverso lo sport - Spiega l'Avv. Corrado Canafoglia, socio del Club Nautico - con questa manifestazione ci proponiamo di creare occasioni di scambi ed esperienze sportive e culturali tra le nuove generazioni e, al tempo stesso, contribuiamo a promuovere la nostra città a livello nazionale".

Durante la manifestazione saranno disputate sei prove per la categoria Juniores e quattro prove per la categoria Cadetti.

Il Club Nautico di Senigallia ha una tradizione antica di 50 anni.
Nel 1993 ha conquistato prestigiosi premi fra cui: Primo Assoluto Maschile Volvo Cup, Primo Assoluto Femminile Volvo Cup, Primo Assoluto Trofeo "Massacesi Numana", Terzo Assoluto Trofeo "Tre Mari", Sesto Assoluto Internazionale Del Mediterraneo.
Attualmente sta promuovendo la passione per questo sport nelle scuole, per arrivare ad un numero sempre maggiore di studenti.

"L'obiettivo non è la vittoria - afferma Lucio Massacesi, socio fondatore dell'Associazione - il risultato più importante è l'educazione allo sport e alla vita attraverso la disciplina velica.
I ragazzi qui apprendono lo spirito di solidarietà e fratellanza che solo il mare può insegnare.
"

Canafoglia mostra il manifesto
L'Avv. Corrado Canafoglia mostra il manifesto del II° Meeting dell'Adriatico
Clicca per ingrandire

Per la realizzazione di questo evento è stata possibile anche grazie a: il Comune di Senigallia, l'AVIS, la Pershing, la Veleria Challinger Sails, il Cantiere Nord est, la Bagus Viaggi, Dierre, Derby, Giulietti, Kellogg's, Santa Croce, Dreaming, Jet Aviation engineering Services, Colabeton, La Stamperia, Medicaline, Lenny srl, Eridania, Magic Marine, Giulietti


ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 giugno 2005 - 1973 letture