contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Frana durante la notte a Corinaldo

2' di lettura
1689
EV

Nella notte del 10 giugno, titolari del Bar-Ristorante “Ai 9 Tarocchi”, sito nel Viale Dietro le Monache, mentre si accingevano alla chiusura del locale, si sono accorti che nella scarpata di fronte al proprio esercizio si era verificata una frana, che interessava una lunghezza di circa 9 metri, un’altezza di 80 centimetri e per una profondità di 3 metri dal bordo del marciapiede alla scarpata.

di Ilario Taus
I titolari del locale hanno telefonato immediatamente ai Vigili del Fuoco di Senigallia, che sono giunti tempestivamente nel punto dove si è verificata la frana.
E’ stato avvertito anche l’operatore dell’ufficio tecnico Giampiero Balducci, l’assessore Cesare Morganti e il dirigente ai Lavori Pubblici Giliano Bizzarri, che sono accorsi subito sul luogo per verificare i danni causati dalla frana.
I Vigili del Fuoco e gli esponenti comunali sono rimasti sul posto sino alle 4.00 del mattino per controllare se il tratto di frana continuava il proprio cammino.
Constatato che il movimento franoso si era fermato, hanno isolato il tratto interessato. Questa mattina, il Dirigente ai LL.PP. Giliano Bizzarri ha provveduto immediatamente ad inviare un telegramma al Genio Civile per l’attivazione del decreto legislativo 1010/48.
Abbiamo ascoltato il dirigente comunale per sapere il motivo che ha causato il cedimento di questo tratto della scarpata.
Secondo il tecnico, la frana è stata causata dalle continue piogge, specialmente la pioggia che si è verificata nella mattina del 9 giugno nella zona del corinaldese.
L’assessore Cesare Morganti ha rimarcato che fortunatamente a valle, dove si è verificata la frana, erano stato fatti dei lavori di consolidamento, per rinforzare con dei pali tutta la scarpata sovrastante e per proteggere il Parco delle Fonti.
Il dirigente dell’ufficio tecnico ci ha assicurato che la prossima settimana verranno iniziati subito i lavori di sistemazione del tratto interessato al movimento franoso.
La scarpata di fronte al Ristorante-Bar “Ai 9 Tarocchi” è stata sempre soggetta a piccoli smottamenti, che non avevano destato mai grosse preoccupazioni.



(foto Ilario Taus)
Clicca per ingrandire

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 giugno 2005 - 1689 letture