contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Nuovo successo della Squadra agonistica del Club Nautico Senigallia

2' di lettura
1725
EV

Si è conclusa a Torbole sul Garda l'ultima selezione della Classe Optimist, cui hanno partecipato 124 skipper under 90-’94, per entrare nella squadra Italiana che parteciperà nel 2005 al campionato Europeo in Polonia.

da Corrado Canafoglia
Club Nautico Senigallia
Francesco Falcetelli , skipper classe 1991 in forza al Club Nautico Senigallia ha centrato l’obiettivo, classificandosi per il campionato Europeo ed entrando nella squadra nazionale.
La prova è stata estenuante ed al cardiopalma sino all'ultimo minuto.
Al termine dell'ultima prova per un solo punto il nostro campioncino sembrava non essere riuscito ad entrare nella squadra italiana per il Campionato Europeo, ma la giuria dopo una verifica dei risultati rettificava la classifica, ammettendo Falcetelli al Campionato Europeo con i colori della nazionale italiana.
Alla disperazione iniziale, sua e del suo fidatissimo allenatore ed amico Enrico Clementi, è subito subentrata la gioia per il prestigioso risultato ottenuto. Per capire il valore dell’impresa, suo e dei ragazzi che intraprendono questo meraviglioso sport occorre considerare l’impegno che questi giovani atleti mettono nel regatare: per arrivare sin qui sono passati, in tutta Italia, attraverso selezioni durissime.
Hanno iniziato con 5 regate interzonali per i mari di tutta Italia, che hanno selezionato i 124 concorrenti, i quali se la sono giocata a Torbole in 18 prove svolte in 7 giornate, prove che durano circa un'ora ognuna. Questi ragazzi per ogni giornata di prove sono andati in acqua con la loro imbarcazione, sotto il sole e talvolta con la pioggia, basta che tiri vento, dalle 4 alle 5 ore consecutive, armati solo di sé stessi e dei consigli dei loro allenatori, per pranzo un panino, ma sempre pronti a dare il meglio di sé.
Francesco, e con lui il Club Nautico Senigallia ed il suo allenatore Enrico Clementi, sono estremamente orgogliosi del risultato ottenuto, che va a confermare la partecipazione dell'atleta con la nazionale italiana al mondiale in Ecuador dello scorso hanno, dove ha ottenuto il 2° posto nella classifica a squadre ed il 19° assoluto.
Il risultato di Torbole acquista identico valore, date le condizioni di vento e mare non confacenti al nostro atleta. Queste selezioni infatti hanno visto passare avanti i ragazzi più grandi, alti e pesanti, capaci di reggere condizioni di vento forte, possibilità negate ai concorrenti di stazza più leggera come Francesco, che è stato l’unico della sua età e del suo peso a meritarsi un posto nel gruppo finale dei vincitori.
Complimenti a lui e a tutto lo staff del Club Nautico Senigallia, che conferma l'alto valore del livello della squadra agonistica senigalliese.


ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 giugno 2005 - 1725 letture