contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Un altro passo verso l'Adsl

2' di lettura
2118
EV

Continua la battaglia dal movimento “Insieme per Castelleone” per l'attivazione del servizio Adsl nelle valli Misa-Nevola e Cesano.

da "Insieme per Castelleone"
Dopo la richiesta di interessamento spedita dal Movimento socio-politico-culturale “Insieme per Castelleone” in favore della copertura dell’ADSL nelle valli Misa-Nevola e Cesano, al Presidente del Consiglio On. Silvio Berlusconi ed al Ministro delle Comunicazioni, al Presidente della Regione Marche, ai Presidenti delle Province di Ancona e Pesaro-Urbino, ci è giunta in questi giorni, per conoscenza, la comunicazione del Presidente della Provincia di Ancona inviata alla Telecom, avente per oggetto: Servizio ADSL nelle valli del Misa-Nevola e Cesano, che riportiamo di seguito:
“In riferimento a quanto indicato in oggetto, ed anche alla luce delle numerose richieste in più occasioni in tal senso inoltrate, dai Sindaci della vallata, con la presente si sollecita la celere attivazione del servizio ADSL nelle valli Misa-Nevola e Cesano, servizio che, rappresentando una vera rivoluzione nell’accesso ad Internet e permettendo veloci collegamenti, favorirà senz’altro lo sviluppo economico e culturale di queste comunità.
Distinti Saluti. F.to Il Presidente Enzo Giancarli”.
Intanto continua la battaglia portata avanti dal movimento “Insieme per Castelleone” e come promesso, sono state inviate le firme on-line, raccolte fino alla fine di maggio (per un totale di n. 222), alla Telecom e per conoscenza al Sindaco del Comune di Castelleone di Suasa.
Nel frattempo è stata anche presentata una nuova interrogazione al Sindaco di Castelleone di Suasa per conoscere se è stato fissato l’incontro tra Amministrazione Comunale e il Responsabile dello sviluppo della rete per il nostro territorio ed eventualmente di conoscerne gli esiti, come promesso dal Sindaco in Consiglio Comunale.
Infatti la Telecom, nella risposta datata 7 aprile 2005, prot. N. 156, offriva a questa Amministrazione Comunale di valutare congiuntamente la possibilità di soluzione che possa favorire l’abbattimento dei costi e la riduzione dei tempi di realizzazione del servizio ADSL, ma come spesso accade, senza alcuna informazione ai nostri Consiglieri Comunali.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 giugno 2005 - 2118 letture