contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Arcevia: E da bere!? Birra!

2' di lettura
2771
EV

Si è svolta Domenica 5 Giugno presso il Chiostro di San Francesco la prima edizione di "E da bere!? Birra!": degustazione di cinque birre artigianali italiane proposte in abbinamento a prodotti e ricette del territorio arceviese.

dall'Associazione "Figli di Bacco"
Un bilancio sicuramente positivo, considerando la novità e l'originalità dell'iniziativa ideata e curata dalla locale associazione "i Figli di Bacco": una cornice stupenda, birre ottime, particolari e sicuramente "inconsuete" per chi è da sempre abituato alla bionda commerciale.
I Figli di Bacco si sono detti soddisfatti per essere riusciti a portare in quel piccolo, delizioso angolo dell'appennino che è Arcevia, una proposta nuova, alternativa e allo stesso tempo profondamente radicata nella storia dell'Uomo qual'è la produzione artigianale della birra.
Gli organizzatori hanno espresso la ferma convinzione di voler proseguire in questa iniziativa per renderla più ricca e accattivante sin dalla prossima edizione.
Alcuni ringraziamenti a quanti hanno contribuito perché questo evento andasse in porto: "Vogliamo innanzitutto ringraziare gli appassionati che sono intervenuti, il Comune di Arcevia per averci offerto la disponibilità del Chiostro di San Francesco e tutte quelle aziende che hanno collaborato attivamente all'iniziativa.
Un sentito ringraziamento va anche al produttore Leonardo di Vincenzo la cui birra (India Pale Ale) ha riscosso il gradimento di tutti gli intervenuti.
Infine vogliamo ringraziare Marco degli Esposti, titolare della Birroteca "La Tana del Luppolo" di Bologna, il quale ha proposto gli abbinamenti birra-cibo e sapientemente condotto la degustazione, rivelando alcuni dei tanti piccoli, preziosi segreti che connotano il mondo dell'arte birraia.
A tutti gli appassionati diamo comunque appuntamento alla prossima edizione che presumibilmente si terrà il prossimo anno all'incirca nello stesso periodo (inizio Giugno)"

Per altre foto e maggiori dettagli: www.figlidibacco.it


Clicca per ingrandire

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 giugno 2005 - 2771 letture