contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

ramarri & c.: Il Gruccione

1' di lettura
3923
EV

Colorato come un uccello tropicale il Gruccione (Merops apiaster) nidifica in scarpate di tufo, sabbia o ghiaia in cui scava lunghi cunicoli nel fondo dei quali si trova il nido.

di Francesca Morici
francesca@viveresenigallia.it
Gola gialla, ventre verde-blu, parti superiori verde, giallo e castano, il becco come quello degli altri Coraciformi, Upupa e Martin pescatore, è lungo e robusto. Si nutre di Insetti, come Imenotteri, Ditteri, Coleotteri e Lepidotteri.
Gregario, nidifica in colonie, le uova vengono deposte tra maggio e giugno.
Frequenta ambienti piuttosto caldi e secchi e zone alberate in cui vi siano radure ampie.



Nella postura durante il volo ed il riposo ricorda la Rondine.
La presenza e la riproduzione di questa specie sono determinate dalla disponibilità di insetti e di siti adatti per la nidificazione.



Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 giugno 2005 - 3923 letture