contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Ma che Bello il sindaco da guinness

3' di lettura
2591
EV

Ci eravamo ormai abituati a leggere giornalmente i comunicati stampa del sindaco di Ostra Vetere che, specialmente negli ultimi giorni, ci hanno informato puntualmente di come si pagano le tasse, in particolare l'Imposta Comunale sugli Immobili, ma non avremmo mai pensato di poter leggere un’intera pagina del Corriere Adriatico dedicata a lui!

dai DS Ostra Vetere
misa.dsonline.it
Dal momento che è stato definito un sindaco da guinness, vorremmo dare anche noi un contributo per completezza di informazione:

· sindaco da guinness per essere riuscito in appena sei mesi a demolire il servizio di trasporto pubblico interno, che veniva effettuato con tre autobus, e ad appaltare il servizio di trasporto scolastico ad una ditta privata, con notevole aggravio per le casse comunali e senza alcun maggiore beneficio per gli utenti;

· sindaco da guinness non solo per aver intitolato vie e piazze, ma per averlo fatto senza mai coinvolgere il consiglio comunale;

· sindaco da guinness per essere riuscito in poco tempo, e con inimitabile equilibrismo amministrativo, a prevedere incentivi per il personale dell’Ufficio tributi, che in passato ha gestito direttamente la riscossione della tassa rifiuti e dell’I.C.I., proprio mentre cedeva a terzi il servizio di riscossione;

· sindaco da guinness per essere riuscito, in pochi mesi, a incrementare il personale degli uffici comunali, tra assunzioni e incarichi di consulenza, di ben sette unità;

· sindaco da guinness per essere riuscito a informare i cittadini, attraverso il periodico comunale di dicembre, dell’avvio di lavori pubblici di cui, alla data odierna, ancora non si ha traccia;

· sindaco da guinness per essere riuscito a far parlare di sé grazie a manifestazioni che nella stragrande maggioranza dei casi hanno avuto un successo di pubblico solo sulle pagine dei giornali;

· sindaco da guinness perché sui giornali dice di essere a disposizione dei cittadini 24 ore su 24, ma nella realtà li riceve soltanto dietro appuntamento;

· sindaco da guinness perché, mentre quasi tutti i sindaci della valle Misa – Nevola stanno studiando una strategia comune da adottare nei rapporti con la società Sadori gas di Senigallia, la giunta da lui guidata ha concluso un accordo separato, che va a vantaggio di pochi cittadini, con la medesima ditta.

Pertanto, concordiamo anche noi sul fatto che sia un sindaco da guinness; però se intende continuare sulla strada dei primati, lo faccia senza definire Ostra Vetere “un paesotto” o “un comune sonnecchioso” e si ricordi che chi amministra una comunità si deve conquistare il consenso non solo con una “spettacolare” campagna elettorale, ma se lo deve mantenere giorno per giorno lavorando veramente al servizio dei cittadini, invece di promuovere esclusivamente la propria immagine pubblica.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 giugno 2005 - 2591 letture