contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Il sito dei poeti senigalliesi

1' di lettura
2213
EV

L'emozione di uno splendido tramonto, di un'alba che, con la sua brezza leggera, rabbrividisce la tua pelle, le onde che si infrangono, la bellezza di una valle incontaminata, il ricordo di un'amore perduto o il racconto di ciò che si vive o si è vissuto...

di Ruben Serrani
rubens@vsmail.it

La virtù della poesia, ma anche dell'arte in genere, è la stupenda facoltà di tirare fuori da noi, dal nostro "io" e dal nostro inconscio, eccezionali stati d'animo, senza necessariamente svelare da quale vicissitudine, concreta o meno, hanno origine.
Quanti di noi, quando sono costretti al silenzio e si sentono soffocare nel tenere tutto dentro, quando l'emozione è forte per ciò che ci circonda o per ciò che si è vissuto, trovano in una penna e in un foglio i migliori amici del momento ai quali esternare tutto ciò che non si può fare a meno di esternare?
La poesia è un'arte antica, ma non "vecchia", essa rimane nostra fedele compagna per una vita intera e si tramanda di generazione in generazione. Anche in quest'epoca, in cui tutto è informatizzato, ecco l'idea, nata dalla sensibilità del giornalista Michele Pinto, di creare un sito apposito (www.poesie.senigallia.biz), in cui tutte le persone legate, per qualsiasi motivo, alla nostra zona, potranno pubblicare i loro pensieri, raccontando sè stessi o le proprie esperienze, rendendone partecipi tutti i visitatori virtuali che vorranno condividere emozioni.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 giugno 2005 - 2213 letture