contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Gli scoppia un razzo in mano, turista ferito

1' di lettura
1700
EV

Migliorano le condizioni del turista svizzero rimasto parzialmente ustionato a causa dell'esplosione di un razzo rinvenuto sulla riva del mare.

di Penelope Pitti
penelope@viveresenigallia.it
È la brutta avventura in cui è incappato mercoledì scorso un Helmut Muller, di 76 anni, che è stato ricoverato in ospedale a seguito delle ferite riportate per lo scoppio di un razzo segnalatore lanciato da una nave.

L'uomo stava passeggiando lungo la battigia, sul lungomare Mameli all'altezza dei Bagni n.4, quando, incuriosito dalla presenza dello strano ordigno non ha saputo resistere alla tentazione di curiosare.
Afferrato la scatola con le mani e avendo tirato leggermente la cordicella che attiva il razzo, l'anziano turista è rimato vittima di un fatale incidente.

Avvertito lo scoppio in pochi istanti è intervenuto un mezzo del 118 che ha trasportato l'uomo al pronto soccorso per le medicazioni necessarie.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 giugno 2005 - 1700 letture