contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

La magia della bellezza

2' di lettura
2553
EV

La terza edizione di Reginetta dei Castelli d’Italia è pronta a realizzare un nuovo sogno. Sabato 4 giugno al Miù J’Adore di Marotta saranno ufficialmente aperte le serate di selezione che porteranno all’elezione di una finalista e tre semifinaliste.

La reginetta che verrà incoronata al Miù J’Adore accederà di diritto alla serata di finalissima, che si terrà il 12 agosto ad Arcevia, il luogo che ha visto nascere il concorso.
Reginetta dei Castelli d’Italia nasce tre anni fa per volontà dell'agenzia Relocali, che ha voluto creare un concorso di bellezza sui generis, che riprendesse l’ideale originario di Bellezza e riscoprisse il suo legame con la Cultura. Legame che trova il suo punto cardine nel premio finale: la vincitrice del concorso diventa il soggetto di un dipinto di Bruno D’Arcevia, uno dei più grandi maestri della pittura italiana contemporanea. La fugacità della bellezza viene catturata nell'eternità di una tela, per dare alla Bellezza il sogno dell’immortalità. La vincitrice del concorso, oltre la possibilità di diventare un’icona della storia dell’arte, riceverà un book fotografico, un contratto con l’agenzia Relocali e l’opportunità di entrare nel mondo dello spettacolo.

Sabato 4 giugno al Miù J’Adore le aspiranti reginette avranno la prima occasione per accedere alla finale. Le ragazze sfileranno in costume e in abito da sera e verranno giudicate da una giuria composta da giornalisti ed esperti del settore. Durante la selezione, inoltre, la stilista emergente Maila Mentucci esporrà i suoi nuovi modelli per la linea degli abiti da sposa. Alla bellezza si alterneranno momenti di musica con Marco Fraternali che presenterà il nuovo singolo “Danza con me”.


ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 giugno 2005 - 2553 letture