x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Un Sorriso per sostenere l'Associazione ARCA Onlus

2' di lettura
2194
EV

L’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Ostra Vetere, Astra Saturni, unisce gli intenti dell’Amministrazione Comunale di Ostra Vetere con quelli dell’ARCA, Associazione Aiuti Umanitari, ONLUS di Senigallia con il progetto "Sorriso" rivolto a bambini "figli inconsapevoli" della catastrofe nucleare di Cernobyl.

"L’adesione al progetto "Natascia" proposto dall’Associazione senigalliese è stato subito accolto per poter darà la possibilità di trascorrere un periodo di vacanza incontaminata presso il nostro Comune di Ostra Vetere – dice l’Assessore Saturni – a ragazzi sfortunati affinchè possano ritrovare in un nuovo contesto, anche se per un breve periodo, quel sorriso che è d’obbligo alla loro età".

Il Progetto "Sorriso", costituito da un gruppo preordinato di lavoro, composto per la maggior parte da amministratori comunali, prevede la loro accoglienza per tutto il mese di luglio presso il centro, debitamente allestito e predisposto nel complesso della scuola media statale "U.Foscolo" di Ostra Vetere.

I ragazzi saranno accompagnati dall’interprete, dal personale medico ed infermieristico e, in ogni caso, al fine di rendere la permanenza ad Ostra Vetere confortevole e spensierata sono in fase di organizzazione i tempi di svago, di visite guidate con l’intenzione di far passare momenti diversi che non quelli per loro purtroppo consueti, fatti di periodi pre e post operatori, di ricoveri ospedalieri o di radio-chemioterapie.

L’iniziativa è stata presentata dall’Assessore Astra Saturni alle famiglie attraverso una lettera aperta agli alunni delle scuole elementari e medie nella quale si legge testualmente "…durante la permanenza hanno bisogno della vostra presenza e della vostra amicizia, anche se non parlano la nostra lingua, i gesti ed il cuore non hanno bisogno di interpreti".

Il riscontro è stato veramente interessante, non solo da parte delle famiglie, ma anche da parte degli imprenditori locali coinvolti dall’Assessore, con una nota di presentazione del progetto, infatti in molti si sono resi disponibili a procurare quel "Sorriso" dovuto ai ragazzi russi che devono sentirsi "figli della nostra comunità" come si legge nella nota stessa.

Una donazione consistente addirittura è stata fatta dall’Associazione Nuoto "Delfino Barbara" in memoria del compianto Presidente dr. Alessandro Saturni, padre dell’Assessore Astra Saturni, che commossa ringrazia personalmente e pubblicamente l’Associazione, tutti quelli che ne hanno fatto e ne fanno parte, per la sensibilità dimostrata all’attuazione del progetto.

Il Sindaco Massimo Bello sottolinea come questa iniziativa sia espressione evidente di solidarietà vera: "Ciò dimostra, ancora una volta, come la nostra comunità sia sensibile ad iniziative a favore dei bambini – dice il Sindaco – ringrazio tutti quanti per la collaborazione e la disponibilità che in queste settimane sono state tangibili".

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 maggio 2005 - 2194 letture