x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

L'impegno di Noicultura per leggere il XX secolo

2' di lettura
2533
EV

Lo staff di Noicultura opera nel mondo dell'arte per promuovere il lavoro di affermati artisti locali e nuovi talenti.
Questa azienda si occupa di comunicazione e dell'organizzazione di eventi espositivi a tutti i suoi livelli; nonostante il budget ristretto, il suo obiettivo principale è quello di arrivare ad un pubblico sempre più vasto.

di Silvia Piermattei
silvia@viveresenigallia.it

Il turismo culturale è una grande risorsa per il nostro territorio, ma sono pochi gli imprenditori sensibili a questo tipo d'investimento.
Noicultura sta cercando di coinvolgere istituzioni, esperti del settore e privati nella sviluppo di progetti culturali.
"Il nostro staff è composto da circa 18 persone tutti impegnati nello sviluppo di progetti futuri, partendo dalla ricerca del percorso scientifico dell'artista, con l'aiuto di esperti e critici d'arte, per arrivare al momento in cui sarà proposto per l'eposizione - spiega Domenico Gioia, responsabile del Marketing - curiamo sia l'aspetto grafico, sia l'allestimento della mostra, con una particolare attenzione per i dettagli come l'illuminazione e lo sfondo.
Il nostro obiettivo è quello di realizzare una serie d'iniziative culturali per permettere una migliore comprensione dell'arte nel '900.
Attualmente stiamo lavorando per il progetto '900 e oltre, in collaborazione con il comune di Jesi, mentre a luglio inaugureremo una mostra alla Mole Vanvitelliana sul tema Pittori figurativi italiani della seconda metà del XX secolo con la collaborazione della Provincia di Ancona
".


Alcuni rappresentanti dello staff di Noicultura


Domenico Gioia e Tania Bini


Simona Santoni dell'Ufficio Stampa


Lucia Belardinelli dell'Ufficio Stampa


ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 maggio 2005 - 2533 letture