x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

La Polizia accerchia il bar ed arresta i ladri

3' di lettura
2652
EV

Non dà tregua l'escalation di microcriminalità che da qualche mese ormai attanaglia la spiaggia di velluto. Furti e rapine si ripetono ormai quotidianamente.

Dopo il doppio colpo messo a segno l'altra notte ai danni del Blue Moon Bar, in via Volta, e dello Stadio Comunale, i malviventi sono tornati all’azione alla scuola per l’infanzia di via Boccherini e in un doppio colpo ai danni del bar Il Punto di Ostra e del bar Baldini al Brugnetto di Senigallia.
Ma stavolta gli autori del doppio furto, due uomini albanesi, sono stati intercettati e fermati dalla Polizia. Il primo allarme è scattato intorno alle 3 del mattino ad Ostra, quando i due ladri si sono introdotti all’interno del noto bar Il Punto scassando la porta d’ingresso.
Una volta all’interno del locale hanno cominciato a darsi da fare nel tentativo di intercettare del denaro contante.
Rumori sospetti che hanno svegliato nel sonno i proprietari del bar, Arnaldo e Anna Argentati, che dormivano nell’appartamento soprastante. Il titolare, sceso per controllare, ha i due malviventi in flagranza di reato. Momenti di tensione e di panico che, all’allarme lanciato dall’uomo, hanno portato anche ad una colluttazione con uno dei due albanesi che, essendo ormai stati scoperti, si sono dati alla fuga. “Non sono riusciti a rubare praticamente nulla ma i danni provocati all’interno del bar sono ingenti – racconta la signora Anna, moglie del titolare - inutile dire che lo spavento è stato grande. Stavamo dormendo quando siamo stati svegliati da rumori molesti e così siamo scesi per controllare. Abbiamo visto i due che stavano mettendo a soqquadro il locale e così è intervenuto mio marito, c’è stata anche una colluttazione. Fortunatamente le condizioni di mio marito non sono preoccupanti ma lo spavento è stato tanto”.

I due ladri, fuggiti di gran corsa da Il Punto, si sono diretti verso Senigallia imboccando la provinciale corinaldese. Dato l’esito negativo dell’operazione e non preoccupati dell’allarme che Argentati avrebbe dato alle forze dell’ordine, i due malviventi hanno ben pensato di fare una tappa in un altro locale. La tappa è toccata al bar Baldini, nella frazione del Brugnetto di Senigallia ma stavolta l’esito del furto per i due è stato anche peggiore. Ancora una volta, dopo essersi introdotti all’interno del locale forzando la porta, i due hanno cominciato a cercare qua e là denaro o altri oggetti preziosi impossessandosi del cellulare del titolare e alcune schede telefoniche. Anche in questo caso il titolare del bar, che risiede nell’appartamento al piano superiore, insospettito dai rumori, ha dato l’allarme alla Polizia che, nel frattempo, era già sulla strada per Ostra.
In pochi minuti alcune voltanti hanno praticamente accerchiato l’edificio senza lasciare possibilità di fuga ai due malviventi. Acciuffati i due albanesi hanno restituito la refurtiva per poi essere condotti in Commissariato.
E potrebbe trattarsi di un doppio colpo anche quello avvenuto l’altra notte ai danni dello stadio Comunale dove i soliti ignoti hanno rotto le porte dell’infermeria, della sala stampa, dei magazzini e degli spogliatoi rubando un elettrostimolatore, dato che nella stessa notte i ladri sono entrati anche all’interno della scuola per l’infanzia in via Boccherini, sempre nel quartiere dello stadio. In questo caso il blitz ha fruttato ai malviventi 2500 euro e un prosciutto, mentre sono stati scassinati i distributori delle bibite.

Il bar Baldini
Clicca per ingrandire

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 maggio 2005 - 2652 letture