x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Avevamo un Grande e non ce ne siamo resi conto!

2' di lettura
2160
EV

Parliamo naturalmente di Fiore Bittoni; questo Grande che abbiamo trattato da gregario; sia pure il migliore. La grandezza richiede sempre attenzione e riflessione ed è per questo che rispondiamo dopo un adeguato lasso di tempo.

da Liberi per Senigallia

Un personaggio della statura morale, della levatura politica e del valore intellettuale del Nostro ha, giustamente, bisogno di una adeguata struttura per dispiegare tutte le sue immense potenzialità. La nostra è certamente troppo modesta.
Come tutti i grandi, poi, Egli non poteva certamente occuparsi di piccolezze come il programma politico della Lista che si è limitato a sottoscrivere distrattamente preso da chissà quali temi socio-politico-culturali troppo al di là delle nostre misere capacità.
Per di più, un Grande deve essere libero di decidere e di agire senza l'intralcio di piccole menti fastidiose. Come spesso succede, i grandi, travolti dalla loro stessa mente vulcanica, cadono in contraddizione.
Cosa significa, infatti, essere liberi e autonomi rispetto ad un direttivo debole o inesistente? Rispetto ad argomenti che il Consiglio Comunale dovrà discutere in futuro? (argomenti stranamente riguardanti l'Urbanistica e anche molto specifici!).
Il Grande è anche veggente.
E' chiaro che la nostra pochezza non riesce a sondare la sottigliezza e l'acume politico di questo Grande. Tra noi persone normali un comportamento come questo si tradurrebbe in immediate dimissioni ma queste sono inezie che riguardano i comuni mortali. Il Grande di cui stiamo parlando non può curarsi di simili sciocchezze.
Guardiamo, con l'interesse di allievi verso un grande maestro, al percorso politico di Fiore Bittoni (Senigallia Rinascita – Liberi per Senigallia – Gruppo Misto) ansiosi di conoscere la prossima mossa, certi di essere guidati dalla scia luminosa di Colui che ormai possiamo definire un Grandissimo.
Consigliamo caldamente le altre forze politiche che dovessero, per avventura, essere oggetto dell'attenzione del Grandissimo di non lasciarselo sfuggire.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 maggio 2005 - 2160 letture