Prostituzione? No, grazie

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Sono interessanti i risultati del sondaggio sul tema della prostituzione, 79 voti distribuiti in diverse alternative per cercare una soluzione.

di Eleonora Di Terlizzi
Eleonora@viveresenigallia.it


La maggioranza delle risposte al sondaggio sulla prostituzione ci fanno credere che questo non è un argomento nè ignorato nè sottovalutato.
Molti pensano che tale fenomeno non morirà mai, è un atteggiamento arrendevole ma anche comprensibile dato che fino ad oggi si è riusciti a fare ben poco.
Lo chiamano "il mestiere più vecchio del mondo", per questo è arrivato il momento di fare qualcosa soprattutto nella nostra città dove questi problemi ci toccano ancor più da vicino.
La sera infatti le nostre strade sono letteralmente invase dalle "lucciole" e le macchine che si accostano improvvisamente sono un pericolo anche per la serena viabilità.
La voglia di cambiare è visibile da quasi il 70% delle risposte che cerca di offrire un'alternativa.

Ecco i risultati del sondaggio:
"PROSTITUZIONE: cosa fare per risolvere questo grave problema?"
Questo fenomeno non cesserà mai di esistere 22.78% (18)
Interventi più frequenti da parte delle forze dell'ordine 21.52% (17)
Convincere le ragazze a sporgere denuncia 20.25% (16)
Organizzare incontri per la sensibilizzazione 2.53% (2)
Si può risolvere ma non so come. 1.27% (1)
A me non interessa risolverlo. 6.33% (5)
Perseguire i clienti. 21.52% (17)
Altro... 3.80% (3)








Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 12 aprile 2005 - 3211 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV