x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Angeloni: appello alle elettrici ed agli elettori

2' di lettura
1710
EV

Dopo una giornata in cui la politica è rimasta in silenzio, condividendo i sentimenti degli italiani in ansia per le gravi condizioni di salute del Pontefice, con questo appello alle elettrici e agli elettori si conclude una coinvolgente campagna elettorale.

da Luana Angeloni
sindaco di Senigallia

Assieme a tutte le forze che sostengono la mia candidatura, ho avuto modo di incontrare tante donne e uomini espressione del tessuto culturale, sociale ed economico della città.
Ho avuto la conferma di quante grandi risorse abbia Senigallia, del ricco patrimonio di idee, proposte, valori di cui la città è portatrice.
L’Italia attraversa un momento difficile. La popolazione vive una sentimento di precarietà e guarda al futuro con preoccupazione.
Chi amministra ha oggi maggiori responsabilità: deve conoscere la città, i suoi problemi e saper offrire risposte concrete e soluzioni praticabili; deve poter contare su progetti qualificati, su scelte condivise; deve sapersi rapportare con le altre istituzioni.
Il centrosinistra queste doti ha dimostrato di possederle guidando la città, sapendo rispondere alle sue aspettative e costruendo le premesse per il suo futuro sviluppo.
Senigallia, per continuare ad essere protagonista, ha bisogno di un governo autorevole, stabile, esperto e la nostra coalizione si presenta unita, con un programma comune e condiviso, capace di interpretare le attese, i bisogni, le speranze della popolazione.
Un programma per estendere la rete dei servizi alla persona, assicurare opportunità ai giovani, sostegno agli anziani, ai disabili e alle famiglie in difficoltà, garantire il diritto alla casa, alla salute, alla sicurezza.
Un progetto per alleggerire la città dalla morsa del traffico e ridurre i livelli di inquinamento realizzando parcheggi e una nuova strada a basso impatto ambientale, complanare all’autostrada da Cesano a Marzocca; per avviare il piano Sacelit, la cintura dei parchi urbani, portare a compimento la rinascita della Rotonda e la realizzazione dei nuovi piani per il Centro Storico e le frazioni.
Una proposta capace di promuovere lo sviluppo economico nei settori del commercio, del turismo, dell’artigianato, della pesca e dell’agricoltura.
Mi rivolgo con fiducia alle elettrici e agli elettori perché ci sostengano con il loro voto per continuare a far crescere Senigallia.



ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 aprile 2005 - 1710 letture