contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Cavallari - Liverani: botta e risposta

2' di lettura
2480
EV

Mi ha profondamente addolorato che un personaggio come Maurizio Liverani, per liberarsi di una promessa scomoda, come una presenza in una lista elettorale, chiaramente non in sintonia con l'amministrazione comunale al potere, abbia scelto un giornale per fare dichiarazioni. Anche lesive.

da Claudio Cavallari
www.senigallia-italy.it
Dichiarazioni con un rafforzativo; che io avrei attinto i suoi articoli da Internet nel sito dell'Opinione di Arturo Diaconale.
Non corrisponde al vero; Maurizio Liverani da anni, anche molto prima dell'avvento di Internet, aveva il piacere di far leggere ai senigalliesi i suoi articoli di politica che sono, in genere, pubblicati su mezzi non reperibili a Senigallia, su mio giornale Sprint.
Liverani attraverso questi articoli è diventato un personaggio famoso anche in loco; lui snobba, ma in fondo si sente appagato.
Lui aveva parlato a Diaconale di Sprint ed ero stato autorizzato a prelevare quello che io desideravo, vignette di Krancic comprese, cosa che ho fatto raramente.
Articoli su carta Liverani li ha forniti anche recentemente come potete vedere nella foto allegata; anche in numero superiore alle nostre necessità: "Silvio e l'accordo con Sartre", "La terza via è quella gay", "Ci risiamo con l'antifascismo", ecc., ecc...
Altrimenti a Senigallia sarebbe stato poco conosciuto; solo qualche nostalgico ricordava che era nipote del gerarca fascista Liverani trucidato a Piazzale Loreto.
I trent'anni trascorsi nella redazione del quotidiano comunista Paese Sera qualche strascico lo hanno lasciato nella mentalità di Maurizio Liverani.
Una cosa sono le esternazioni ideali, una cosa sono i fatti concreti.
Nel caso specifico la compagna di Maurizio, poetessa visiva di fama, è organica al Musinf, la struttura culturale comunale di Via Pisacane diretta dal prof. Bugatti, compagno della segretaria provinciale dei DS.
Ed è tutto chiaro!
Come altrettanto chiari sono vari episodi similari che mi sono capitati e che non mancherà occasione per raccontare.
E viene da domandarci: a Senigallia esiste la democrazia?

Gli articoli di Liverani
Gli articoli di Liverani




ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 febbraio 2005 - 2480 letture