contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Arrestato al ristorante

1' di lettura
11540
EV

Due grammi di cocaina nel giubbotto ed altri otto sotto il materasso.
M.G.R, operaio 42enne di Corinaldo, è stato arrestato nella tarda serata di sabato dai carabinieri della locale stazione per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

di Guido Fabbri
guidofabbri@vsmail.it
I militari, nel corso di un controllo all’interno di un ristorante del paese, si sono insospettiti per lo strano atteggiamento dell’uomo ed hanno proceduto alla perquisizione personale.
Nelle tasche del giubbotto indossato dal 42enne i carabinieri hanno rinvenuto due dosi di cocaina.
Dopo aver condotto l’uomo in caserma, i militari ne hanno perquisito anche l’abitazione. Sotto il materasso del letto sono stati trovati altri otto grammi di polvere bianca già divisi in dosi. M.G.R. è stato condotto al carcere anconetano di Montacuto.
Carabinieri in azione nella notte tra sabato e domenica su tutte le strade del senigalliese. Due le persone fermate sulla provinciale Corinaldese e denunciate all’autorità giudiziaria: una per guida in stato d’ebbrezza, l’altra per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.
Accertamenti dei carabinieri di Belvedere Ostrense, invece, per l’improvvisa morte di un cittadino indiano da tempo residente in paese. L’uomo è stato ritrovato senza vita ieri mattina all’interno dell’allevamento bovino dove lavorava. In giornata verrà effettuata l’autopsia, ma non sussistono dubbi sulle cause naturali del decesso.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 febbraio 2005 - 11540 letture