x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Movimento di casalinghe contro la polizza infortuni

1' di lettura
2957
EV

Il Moica di Senigallia è il movimento che sostiene le casalinghe in rivolta a causa della polizza contro gli infortuni di 12,91 euro da versare all'Inail, obbligatoria per chi, per scelta o per necessità, sceglie di lavorare solo nell'ambito domestico.



Il termine per pagare la polizza è scaduto il 31 gennaio e si prevedono multe molto salate per i trasgressori.
La legge, in parte, rappresenta un riconscimento molto importante per chi lavora in casa, ma al tempo stesso non convince completamente il movimento visto che la polizza copre solo i casi d'invalidità permanente.
Il Moica non comprende per quale ragione, in caso d'infortunio temporaneo, come ad esempio un braccio rotto, una casalinga non debba essere risarcita.
Questa legge dovrebbe offrire pari dignità ai lavoratori, ma il movimento pretende che sia possibile effettuare un versamento maggiore e facoltativo di 51,60 euro, che venga riconosciuta l'indennità anche per l'invalidità temporanea e che sia estesa alle casalinghe oltre i 65 anni.



Il Moica invita tutte le categorie coinvolte a partecipare ad un'insolita contestazione: basta mandare un sms al 368/3286770 per chiedere consigli e fare commenti sulla situazione.





ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 febbraio 2005 - 2957 letture