x

Arezzo Wave Marche al Mamamia

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Al Mamamia sabato 29 gennaio selezioni Arezzo Wave Marche.

da Mamamia Alternative Music Club


Anche quest'anno la voglia di mettersi in gioco per il più importante festival di musica indipendente italiana ha contagiato numerose band marchigiane.
Sono infatti 56 gli artisti della regione Marche iscritti al bando di concorso per Arezzo Wave Love Festival 2005.
Di questi, 14 hanno superato le selezioni per le semifinali che si terranno al Mamamia di Senigallia il 29 gennaio e il 5 febbraio.
La giuria è composta da Gilberto Mancini e Francesco Battisti, responsabili regionali del Festival e da Ugo Torresi, musicista, dj e giornalista.

Questi gli artisti che si esibiranno nella prima semifinale:

Ideas, pseudonimo dietro il quale si cela Alessandro Boccarossa di Fano, un eclettico musicista che prende ispirazione da alcuni dei più quotati nomi della scena indie rock internazionale, come Pixies, Afghan Whigs e Grant Lee Buffalo;
The Gass Club di Porto Sant'Elpidio, gruppo capace di amalgamare stimoli new wave anni '80 con un'urgenza espressiva tipica del punk e del grunge;
Behind The Scenes, di Jesi, formazione decisamente bizzarra in cui la psichedelia si sposa con suoni distorti e aggressivi;
Horror Vacui alias HV, band civitanovese dedita ad un rock a tratti viscerale e altrove più melodico;
Malamonroe, giovane combo dell'urbinate con un caratteristico sound pop-rock, influenzato dall'elettronica;
Hungry Roz, un "tre-pezzi" del maceratese, duro, arcigno, abrasivo e viscerale;
Perfect Guardaroba, gruppo senigalliese autore di un rock graffiante e moderno che pesca nelle radici del garage degli anni '60 e al contempo strizza l'occhio a band come Franz Ferdinand e Strokes.

Informazioni
www.mamamia.it





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 26 gennaio 2005 - 1704 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/egrR