contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Piste ciclabili, solo piste ciclabili

2' di lettura
1832
EV

Questa amministrazione verrà ricordata solo per aver progettato, rigorosamente sulla carta una serie infinita di tracciati che teoricamente dovrebbero servire per i ciclisti.

da Alessandro Cicconi Massi
Capogruppo Consiliare di Forza Italia
Ben vengano le piste per chi vuole utilizzare questo mezzo, così importante perché eco-compatibile, ma Forza Italia crede che le scelte adottate dall’amministrazione e votate a settembre dal consiglio comunale debbano essere sottoposte ad una importante verifica sulla fattibilità economica oltre che sulla effettiva utilità di alcuni percorsi e sulle conseguenze, che si verrebbero a produrre nella città, con la realizzazione di questi percorsi.

In particolare ci sembra assurdo che alcune strade della città, già piene di problematiche, quali traffico intenso o assenza di parcheggi, siano, secondo quanto deciso dall’amministrazione, gravate anche dalla presenza di piste ciclabili.

Il caso di via Piave e via Tagliamento e via Pasubio è a dir poco eclatante, ma indubbiamente riteniamo che anche altre strade della città si trovino nella medesima situazione.

L’amministrazione comunale, presa dalla foga di disegnare i tracciati delle piste ciclabili, non si è accorta, o non si è voluta accorgere che quelle strade sono di tipo prettamente residenziale, molto strette nella carreggiata e come tali piene di autovetture parcheggiate vicino alle abitazioni, ma di fatto al centro della stessa carreggiata.

Se in quelle strade si dovesse decidere di dare attuazione alle previsioni compiute da parte dell’amministrazione Angeloni, si dovrebbe inevitabilmente affrontare il problema dei spazi per la sosta delle auto.

E se l’amministrazione dovesse intervenire, così come ha fatto nei mesi ed anni scorsi, sia lungo via Portici Ercolani o nei Lungomari, inevitabilmente, la conseguenza sarebbe quella della riduzione netta dei posti auto.

Un taglio di posteggi che non verrebbe minimamente soddisfatto dalla realizzazione degli spazi sosta del nuovo complesso residenziale dell’ex consorzio agrario e della mega struttura di Via Piave nelle quali verranno ad insediarsi una grande quantità di famiglie, oltre che di esercizi commerciali ed uffici.

Una zona, che fino a poco fa era caratterizzata da una sostanziale tranquillità, oggi si trova a doversi confrontare con un aumento notevole di caos e di traffico, nonché con una perpetuata politica di disattenzione nei confronti del problema spazi di sosta.

Ed in più oggi ci si mette l’amministrazione comunale, con la proposta della pista ciclabile, in strade strette e prettamente residenziali.

Forza Italia Senigallia, contesta duramente questa ipotesi e metterà in atto tutti gli strumenti per evitare che ciò possa trovare una sua attuazione.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 gennaio 2005 - 1832 letture