x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

sport: Vigor sconfitta tra le polemiche. Frena la Maceratese

7' di lettura
16531
EV

12° Giornata:
Civitanovese - Vigor Senigallia 1-0

Al "Polisportivo" di Civitanova Marche, buon primo tempo della Vigor, ma al 96° di un secondo tempo dominato dalla Civitanovese arriva il goal tra le critiche rossoblu...

di Gianluca Carlino

Nell'incontro clou della dodicesima giornata del girone di Eccellenza Marche, si sono affrontate le due inseguitrici della Maceratese (che ha pareggiato 1-1 sul campo della JVRS Ascoli nell'anticipo di sabato), entrambe appaiate al secondo posto con 18 punti. E la partita non ha deluso le attese...

Inizio equilibrato, ma la Vigor prende mano a mano il possesso del campo. Dopo alcune conclusioni velleitarie terminate altissime di Carassai e Pavoni (entrambi della Civitanovese), grandissima occasione di Montanari (Vigor) al 17', quando raccoglie di testa, da poco dentro l'area piccola di rigore, un cross dalla sinistra, ma il portiere di casa Paolini riesce, con un'ottima spinta di reni, a deviare sopra la traversa. Al 23' una punizione di Carassai (capitano della Civitanovese) viene agevolmente bloccata da Angiolani. Al 29' grande slalom a centrocampo di Figueroa (Vigor), che, sulla trequarti, lascia partire un tiro teso che sorvola di pochi centimetri la traversa. E' una bella partita, con una Vigor in palla, ma sul finale del tempo cominciano a spingere i padroni di casa che hanno una clamorosa occasione al 42', quando De Berardinis crossa dalla destra verso il centro area dell'area piccola, dove e' appostato Ciarrocchi che di testa incorna a botta sicura verso l'angolo destro della porta della Vigor, ma un grandissimo tuffo di Angiolani riesce ad evitare il goal e a mettere il pallone in angolo. Finisce cosi' il primo tempo sullo 0-0

Nella ripresa la Civitanovese comincia pian piano a macinare gioco e a non far passare piu' neanche un pallone a centrocampo. Dopo due timidi tentativi della Vigor con Figueroa (parata del portiere su tiro da fuori) e di Pandolfi (palla di qualche metro alla destra di Paolini), comincia lo show della Civitanovese. Al 69' punizione di Carassai deviata dalla barriera: il pallone termina casualmente tra i piedi di Bissutti che solo davanti ad Angiolani tira ma il pallone si stampa sulla traversa. Al 71' Pavoni (Civitanovese) mette in mezzo rasoterra dalla destra per l'accorrente Rodriguez, che da dentro l'area manda a lato. Al 72' conclusione dal limite di Stabile (Civitanovese) bloccata da Angiolani. 75': punizione di Carassai da poco fuori area, ma Angiolani riesce ad alzare sopra la traversa. All' 83' ancora Stabile (Civitanovese) in seguito ad un calcio d'angolo si ritrova il pallone tra i piedi da poco dentro l'area, ma manda a lato. All' 86' punizione dei padroni di casa da poco fuori area del solito Carassai, con pallone indirizzato all'incrocio dei pali, ma Angiolani con un gran tuffo devia in angolo. E' solo Civitanovese, la Vigor arranca, soffre, ma riesce ancora a tenere in piedi la baracca. Ormai il tema tattico e' chiaro: la Civitanovese cerca la vittoria a tutti i costi ed attacca a testa bassa, la Vigor vuole mantenere il pareggio. All' 88' ancora una grandissima occasione della Civitanovese: da calcio d'angolo, la palla termina sui piedi di Rodriguez che da poco dentro l'area tira di destro e la palla si stampa nuovamente sulla parte superiore della traversa, prima di impennarsi e terminare fuori. Ormai e' un monologo dei padroni di casa. Non manca la tensione in campo: ad ogni contrasto ci sono proteste vibranti, soprattutto della Civitanovese, che chiedono all'arbitro maggiore severita', e che vengono "accontentati " all' 89' quando, in seguito ad un duro contrasto di Pandolfi (gia' ammonito) su Arcolai, l'"uomo nero" sventola al rossoblu il secondo cartellino giallo con conseguente espulsione. Siamo al 90', ma l'arbitro non indica il recupero e si va avanti: al 91', da un lancio dalle retrovie, la palla termina a Ciarrocchi (Civitanovese) che di testa, solo, poco fuori l'area piccola, indirizza sicuro verso l'angolo basso della porta di Angiolani, ma il numero uno rossoblu compie l'ennesimo passo per la santificazione e con un tuffo spettacolare sulla sua destra riesce a deviare in angolo. I civitanovesi non ci riescono a credere, la porta rossoblu sembra stregata. Intanto si continua a giocare, non si sa per quanto, e al 96' e 40 secondi arriva il goal dei padroni di casa: azione personale di Ciarrocchi che sulla sinistra subisce fallo: punizione del solito Carassai, dopo un rimpallo la sfera termina sui piedi di Rodriguez che da dentro l'area, dagli undici metri, di poco defilato sulla sinistra, tira e infila il pallone nell'angolo basso alla sinistra di Angiolani, che stavolta non puo' nulla. La Vigor protesta per l'eccessivo (e quasi ingiustificato) recupero, senza che l'arbitro abbia dato alcun cenno alle panchine per indicare il tempo da lui deciso. Si riprende a giocare, ma ormai rimane solo il tempo per battere il calcio di ripresa del gioco e subito arriva il triplice fischio arbitrale. I dirigenti rossoblu inoltreranno in settimana un appunto alla Federazione, affinche' vengano presi gli opportuni provvedimenti sull'arbitro. Sul risultato nulla da dire: la Civitanovese ha dominato il secondo tempo e strameritato la vittoria, arrivata proprio allo scadere.

I padroni di casa si pongono cosi' (con 21 punti) come immediata inseguitrice della Maceratese, ferma a quota 29. La Vigor Senigallia scende al terzo posto e le distanze con le altre inseguitrici si accorciano.

Tra gli altri risultati crolla il Centobuchi contro l'Urbisaglia (2-0), continua l'imbattibilita' del Caldarola (0-0 a Chiaravalle) che ormai dura da sette partite, e poker dell'Acqualagna (con doppiette di Fiore e Tonici) che abbatte la Montegiorgese.

Prossima partita: Vigor Senigallia - Urbisalviense, allo stadio comunale di Senigallia, domenica 5 Dicembre alle ore 14:30.

Tabellino:

Civitanovese - Vigor Senigallia 1-0
Reti: 96' Rodriguez

Civitanovese: Paolini 6.5, Arcolai 6, Carassai 7 (97' Dell'Aquila s.v.), Strappini 6, Ramaccini 6, Stabile 6.5, Cardelli 6.5, De Berardinis 6 (50 Rodriguez 7.5), Pavoni 6.5, Bissutti 6.5, Ciarrocchi 6.5. All: Porro

Vigor Senigallia: Angiolani 7, Bertozzini 6, Rossetti Matteo 6, Traiani 5.5, Turchi 5.5, Goldoni 5.5, Pandolfi 5.5, Montanari 6, Figueroa 6, Rossetti Simone 5 (60' Madau 5), Baldarelli 5 (44' Marini 5.5). All: Giuliani

Note: Arbitro: Angelini (Ascoli Piceno). Assistenti: Rancati (Ancona), Serpilli (Ancona). Ammoniti: Goldoni (V), Figueroa (V), Strappini (C), Ciarrocchi (C), Baldarelli (V). Espulso: 89' Pandolfi (V) per doppia ammonizione. Angoli: 7-5 per la Civitanovese. Spettatori: 250

Risultati della 10° Giornata:
Acqualagna - Montegiorgese 4-1
Biagio Nazzaro - Caldarola 0-0
Civitanovese - Vigor Senigallia 1-0
JRVS Ascoli - Maceratese 1-1
Matelica - Jesina 0-1
P.S. Elpidio - Lucrezia 1-1
Real Vallesina - Camerino 2-1
Urbisaglia - Centobuchi 2-0
Riposa: Mondolfo

Classifica "Campionato Eccellenza Marche" - 12° Giornata:
29 Maceratese
21 Civitanovese
18 Vigor Senigallia
17 Porto S. Elpidio
17 Caldarola
16 Urbisaglia
16 Real Vallesina
15 Falco Acqualagna
15 Biagio Nazzaro
15 Jesina
15 Centobuchi
12 Lucrezia
10 Matelica
10 Montegiorgese
9 JRVS Ascoli
7 Camerino
6 Mondolfo


Per gli altri risultati, classifica e altre curiosita': http://www.quelliche.net/pagine/classifica.cfm?cmcodice=426


ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 novembre 2004 - 16531 letture