x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

La solitudine uccide ancora

1' di lettura
3207
EV

Un pensionato di 61 anni si suicida a Serra de' Conti. Aveva scoperto di essere malato pochi mesi prima.

di Michele Pinto
michele@viveresenigallia.it

Nel pomeriggio di sabato E.L. si è impiccato sulla trave della legnaia accanto alla propria abitazione, tra Serra de' Conti ed Arcevia.
L'allarme è stato dato dai familiari che non riuscivano a mettersi in contatto con lui. Il corpo è stato ritrovato dai carabinmieri di Serra.
E. L. non si era mai sposato e viveva solo. Alla base del gesto non ci sarebbero problemi economici, l'uomo poteva permettersi un'assistente, ma una grave malattia che gli sarebbe stata diagnosticata questa estate.
"Non eravamo a conoscenza della situazione - dice con rimpianto Bruno Massi, sindaco di Serra - altrimenti avremmo potuto fare qualcosa per lui".

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 novembre 2004 - 3207 letture