contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

sport: Goldengas Senigallia – Casale Monferrato 76-93

3' di lettura
4242
EV

Nuova sconfitta casalinga per i senigalliesi, travolti da un Casale Monferrato non irresistibile. Galetti riconosce la superiorità degli ospiti, ma punta il dito contro la condotta arbitrale. Uno straordinario Benevelli non equilibra un Berlati sotto tono. La Goldengas resta a metà classifica e si prepara alla trasferta siciliana

di Luca Conti
www.pandemia.info
Intervista a Galetti: 2' 08'' - 628kb
"...è una squadra che attualmente è veramente troppo forte per noi...
...Questo non è un metro arbitrale che consente di vedere della pallacanestro
".


Casale Monferrato, favorita della vigilia e pretende numero uno nella corsa alla promozione, distacca una Goldengas per nulla intimorita, competitiva fino al termine del primo tempo. Alla ripresa Galetti inspiegabilmente tiene in campo un Berlati fuori forma al posto di un sensazionale Benevelli, ottimo al tiro nel secondo quarto. Gli ospiti affondano i senigalliesi con un bel gioco in velocità. Nulla può la difesa a zona contro gli affondi dalla lunetta di Farioli e compagni. Poco si può recriminare contro gli arbitri, come invece fa l’allenatore della Goldengas. Galetti teme uno partita difficile sul parquet di Patti nella prossima trasferta siciliana. Dopo il debutto su RaiSport Sat, le partite casalinghe dei biancorossi saranno trasmesse dal canale satellitare marchigiano Adriatico Sat.

Punto per punto

Avvio in salita per i padroni di casa che sbloccano il punteggio solo dopo quattro minuti dall’avvio con una bomba di Panichi. Il Casale ha una marcia in più e accelera fino al 18-10. Panichi trascina i senigalliesi al break sotto di quattro punti.

Il secondo quarto è il migliore giocato dalla Goldengas grazie anche ad un Benevelli mai così ispirato. L’illusione dell’agganciio sul 29 pari dura solo qualche istante. Il gioco in velocità dei piemontesi li riporta in vantaggio, con la Goldengas in scia a 5 lunghezze.

Il riposo fa bene al Casale. Tre bombe ravvicinate e un break di 12-1 mette KO la Goldengas. Berlati sbaglia tiro su tiro e solo una schiacciata di Panichi, miglior realizzatore biancorosso, tampona le ferite. La fortuna vede bene Cristelli che sulla sirena azzecca la tripla.

Recuperare 13 punti di distacco è un’impresa difficile contro i primi della classe. Ogni tentativo di avvicinarsi viene respinto con i 3 punti dalla lunetta, ottima strategia del Casale contro la difesa a zona dei ragazzi di Galetti. A pochi minuti dal termine lo svantaggio tocca 20 punti e il fischio della sirena fotografa il risultato sul 93-76 in favore degli ospiti.

Goldengas Senigallia:
Panichi 23, Pierantoni 2, Berlati 8, Benevelli 10, Corsini 2, Macchniz 6, Barantani 15, Gurini 8, Pazzi 2.

Casale Monferrato:
Muro 16, Farioli 15, Aimaretti 4, Formenti 7, Quaroni 7, Cazzaniga 13, Martinetti 3, Davolio 8, Cristelli 20.

Parziali:
Goldengas – Casale Monferrato: 14-18, 23-24, 13-21, 26-30.


Golden Gas Golden Gas Golden Gas Golden Gas
Clicca per ingrandire - Altre Foto

Classifica
16 U.S.TRIBOLDI SORESINA
14 JUNIOR CASALEMONFERRATO
12 BASKET LUMEZZANE
12 CONFCOMMERCIO PATTI
12 TREVIGLIO BASKET
10 U.C.C. CASALPUSTERLENGO
10 DRAGHI CASTELLETTO T.
10 BASKET FALCO PESARO
8 PALL. SENIGALLIA
8 STAMURA BASKET ANCONA
8 VIRTUS RAGUSA
6 NUOVA PALL. VIGEVANOBR> 6 G.S. RIVA DEL GARDA
4 BASKET PATAVIUM PADOVA
4 BASKET ODERZO
2 NUOVA PALL. GORIZIA

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 novembre 2004 - 4242 letture