x

Yellow Submarine per i bambini di Chernobyl

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Venerdì 5 e sabato 6 novembre, al teatro del Portone di Senigallia, ci sarà un appuntamento imperdibile per ricordare i favolosi Beatles.
La proiezione del film Yellow Submarine e una mostra fotografica del celebre quartetto inglese diverrà anche un'ottima occasione per un'iniziativa di solidarietà.

di Silvia Piermattei
silvia@viveresenigallia.it


La Parrocchia del Portone di Senigallia da diversi anni ospita i bambini provenienti da Chernobyl.
Dopo l'incidente nucleare avvenuto in Russia nel 1987, l'inquinate prodotto dalla radioattività è ancora elevato; un mese di cure elioterapiche a Senigallia può fare la differenza sullo stato di salute dei piccoli di Chernobyl.
Lo spettacolo è stato organizzato per raccogliere i fondi necessari per ospitare questi bambini.
Questa iniziativa non ha solo la finalità di trovare finaziamenti per il vitto e l'alloggio, ma si propone di informare la cittadinanza su questa iniziativa di solidarietà.
Tutti possono partecipare con opere di volontariato e offrendo la propria disponibilità per attività quali animatore, accompagnatore turistico, faccende domestiche, ecc.

Il film "Yellow Submarine", interpretato dagli intramontabili Beatles, è del 1968 e rappresenta un film che ha fatto la storia del cinema per le sue innovazioni del linguaggio.
L'aspetto più rivoluzionario del film è la convivenza di immagini reali e d'animazione.
Un film fantastico, divertente e ricco di humor, in cui la musica dei Beatles diventa l'essenza dell'opera.
La proiezione è prevista per le ore 21, mentre sarà possibile visitare la mostra fotografica sui Beatles, con oltre 300 immagini dei baronetti, a partire dalle ore 16.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 novembre 2004 - 2570 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/egcf