Bello - Linguiti: botta e risposta

30/11/-0001 -
Ieri l'assessore provinciale Linguiti (RC) ha criticato, sulle pagine del Corriere Adriatico, un intervento di Massimo Bello sulla questione dei lavori sulla Strada Provinciale 43.
La precisazione dell'amministrazione Ostraveterana.

dal Comune di Ostra Vetere


Fa piacere apprendere dalla stampa il puntuale attivismo politico dell'Assessore Provinciale di Rifondazione Comunista Donatella Linguiti che, invece di fare il suo lavoro di amministratore provinciale, al di sopra delle parti e a favore di tutti i Comuni della Provincia, non perde occasione di intervenire contro una Giunta ed un Sindaco che non corrispondono al suo colore politico.
L'Assessore di Rifondazione si permette, anche in questa occasione, forse sollecitata dagli sconfitti Nicola Brunetti, Pasqualino Memè, Lorella Campolucci e compagni, di intromettersi scorrettamente nell’attività amministrativa di una Giunta Comunale che, fin dal suo insediamento, si è interessata con il Presidente della Provincia, Enzo Giancarli, e con il Responsabile della manutenzione delle strade dell’area Misa e Nevola, geom. Spaccia, affinchè i lavori di sistemazione della S.P. 43 si realizzassero con puntualità, vista la situazione disastrosa della strada.
I lavori sono puntualmente cominciati ed il Sindaco ha istituzionalmente e personalmente ringraziato il Presidente Giancarli ed il Geom Spaccia – che crediamo siano più che rappresentativi dell’Ente Provincia – per il lavoro che la Provincia sta facendo nel territorio.
La Linguiti, quindi, quale Assessore della Provincia, farebbe bene ad “incassare” i ringraziamenti dell’attuale Amministrazione Bello, senza scendere, come a lei spesso accade, in “ridicole, strumentali ed inutili” polemiche.
Riguardo alle “scorribande per gli uffici amministrativi della Provincia”, si ricorda all’assessore di Rifondazione che il Sindaco di Ostra Vetere è anche Consigliere Provinciale dal 2002 e quale Sindaco e Consigliere Provinciale fa bene ad interessarsi del territorio presso tutti gli Uffici della Provincia, cosa che avrebbe dovuto fare la precedente Amministrazione “amica” della Linguiti, guidata dall’ex sindaco Brunetti, che invece risulta non avere fatto, tanto da perdere occasioni di finanziamenti, uno per tutti quello per la sistemazione in tempi brevi dell’incrocio della frazione di Pongelli.
Prestare il fianco a rancorose critiche, perdendo di vista gli obiettivi e stabilire dal pulpito meriti o demeriti, denota comportamento di bassa levatura politica.

Il primo intervento di Bello


L'articolo del Corriere Adriatico di Donatella Linguiti




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 ottobre 2004 - 2587 letture

In questo articolo si parla di


Anonimo

28 ottobre, 09:26
Povero Massimo Bello ... ce l'hanno tutti con te!<br />
Ma da questo articolo si vede MOLTO chiaramente che non sai che pesci prendere ...<br />
Non hai la forza per dire che quelle "scorribande" non erano vere ... <br />
Dici che prestare il fianco a certe rancorose ... e stabilire dal Pulpito ... è bassa levatura politica, ma insinuare che il tutto sia sollecitato dalla tua minoranza invece di che levatura è?<br />
<br />
Si vede bene che sei stato colpito nel vivo, abbi la dignità di essere corretto e di ammetterlo, faresti più bella figura, invece di dare sempre la colpa agli altri! <br />
Salutoni.

sis

28 ottobre, 09:59
Basta!!!! viveresenigallia sembra il giornalino istituzionale di Bello! non se ne può più di leggere le sue autocelebrazioni e di vedere il suo faccione da cicciobello, ci sono articoli postati da lui praticamente tutti i giorni. Non ce l'ho in particolare con questa replica perchè difendersi è un diritto, ma... dategli un limite, per favore.

Anonimo

28 ottobre, 12:47
Per carità!!!!!!! Ma che idee.... limitare Bello????? Non sia mai, è veramente la cosa più divertente del Web degli ultimi tempi.<br />
W BELLO e i suoi interventi e W anche il suo bel faccione.

Anonimo

28 ottobre, 15:17
Caro Sindaco Massimo Bello e cara Giunta comunale, <br />
fino ad ora abbiamo visto solo annunci e manifesti.<br />
Ricordatevi che la campagna elettorale è terminata a metà giugno.<br />
E' ora di farci vedere qualche fatto, e non parole.<br />
Ad esempio, vorrei farvi presente che ci sono talmente tante buche e "brodola" che sembra di essere in un safari, e c'è talmente tanta zuzzuria (vedi cacca di piccioni e quant'altro) che sebra di essere in discarica. A memoria non ricordo un paese così malmesso.<br />
<br />
Una cittadina

Anonimo

28 ottobre, 16:34
Bello, stai zitto e fai il tuo lavoro e stai attento a quello che dici che tra qualche tempo verra' vagliato anche il tuo operato . Pensa al tuo lavoro invece di scrivere cazzate.

michele

28 ottobre, 18:21
La linea editoriale di Vivere Senigallia, come ho già avuto modo di precisare in altre occasioni, è quella di dare spazio a TUTTI i comunicati che arrivano in redazione che hanno a vedere con Senigallia e dintorni.<br />
Al momento riusciamo ad inserirli tutti.<br />
Se in futuro dovessero aumentare di numero penseremo ad una qualche formadi selezione.<br />

Anonimo

28 ottobre, 18:35
Cara cittadina, in vent'anni non si è mai accorta delle buche, della "brodola" e del safari che strano?<br />
O forse le buche, "la brodola" ecc. si sono create in questi ultimi 3 mesi.<br />
... intanto godiamoci le buone manifestazioni che sono organizzate dalla nuova amministrazione con il contributo e l'aiuto delle assocazioni paesane (non se lo dimentichi).<br />
Poi credo che il paese si molto più pulito di prima anche grazie alla spazzolatrice acquistata dalla vecchia amministrazione (evidenzio questo per essere corretti). <br />
Ma forse io e lei viviamo in due paesi diversi.<br />
saluti.<br />
Un cittadino

Anonimo

28 ottobre, 18:35
Cara cittadina, in vent'anni non si è mai accorta delle buche, della "brodola" e del safari che strano?<br />
O forse le buche, "la brodola" ecc. si sono create in questi ultimi 3 mesi.<br />
... intanto godiamoci le buone manifestazioni che sono organizzate dalla nuova amministrazione con il contributo e l'aiuto delle assocazioni paesane (non se lo dimentichi).<br />
Poi credo che il paese si molto più pulito di prima anche grazie alla spazzolatrice acquistata dalla vecchia amministrazione (evidenzio questo per essere corretti). <br />
Ma forse io e lei viviamo in due paesi diversi.<br />
saluti.<br />
Un cittadino

Anonimo

28 ottobre, 19:47
ho visto il sindaco bello andar di notte a scavare per strada quanto la vecchi amministrazione ha fatto di buono per venti anni...è colpa sua!!!

Anonimo

28 ottobre, 20:00
botte...e basta: ma il fatto che la strada 43 sia stata riassestata non intressa a nessuno? basta!!! sempre a rivendicare ogni cosa.<br />
le elezioni saranno tra 5 anni. si può tranquillizzare sia il sindaco Bello che l'ex sindaco Brunetti e chi lo sostiene: il primo oramai ha vinto (può pensare a governare e fare le cose che deve) il secondo ha perso (e indietro non si torna!). per cui, mi chiedo, è utile ora scannarsi a colpi di articoli inviati a 1000 giornali, per questioni del genere?

Anonimo

28 ottobre, 23:06
certo che è utile, serve a tenerci allegri.

Anonimo

28 ottobre, 23:25
Sono preoccupato.<br />
Nella foto di oggi mi sembra un tantinello più incacchiato il BELLO....o forse è meditativo....saranno i suoi neuroni che sinapsano all'impazzata a dargli quell'aria così fosca, quasi truce perfino???? Bhooo!!<br />
Dai la battuta sul numero dei neuroni non la facciamo.... è troppo scontata.<br />
Io dico che medita il fatto di starsene un po più bonino e zittino, alla fine tutta sta esposizione mediatica non so quanto gli giova.<br />
Non so voi ma io lo trovo anche un po' sciupato il nostro Massimone.... e no eehh!!!! .....non te la devi prendere così Bello, e dai rifacci un'altro dei tuoi sorrisi paciosi.<br />
Buonanotte e a domani con una foto più accattivante ....ciao.

Anonimo

29 ottobre, 10:33
Vorrei riuscire a capire come mai tutti questi perfidi commenti non sono firmati. Sono contro l'amministrazione Angeloni ma ho il coraggio di firmare sempre gli eventuali commenti da me fatti.<br />
<br />
Buon lavoro Massimo<br />
<br />
Anna Maria Bernardini

Anonimo

29 ottobre, 11:40
Provo a risponderle io sig.ra Anna Maria Bernardini,<br />
semplicemente perchè ad Ostra Vetere, e mi sembra anche a Senigallia, abbiamo tante persone buone a criticare ed allo stesso tempo a non fare nulla. A lamentarsi e poi a non partecipare, a lanciare il sasso e poi a tirare il braccio... Pensi che oramai le manifestazioni organizzate dal nuovo sindaco (belle o brutte che siano) sono boicottate politicamente: che sia musica, poesia o pittura non ci si va perchè l'ha fatto Bello; chi ci va sta invece con Bello ed è etichettato come fascista. Mi sembra quasi che il mio paese, che amo e nel quale ho sempre vissuto, abbia perso il lume della ragione.<br />
Ma forse mi sbaglio...<br />
Matteo Puerni<br />
Ostraveterano D.O.C.

Anonimo

29 ottobre, 17:49
sinceramente era l'unica risposta che non avrei voluto: è propio questo il male (sì, il male) di fondo che striscia in italia: polemica per il gusto di fare polemica (è come parlare di calcio al bar!). ognuno ha una parte da difendere e la difende: si cercano gli argomenti migliori a vantaggio e quelli migliori che vadano a svantaggio dell'altro, punto! e poi il resto? quello che effetivamente conta? dov'è? non importa? o c'è un colore politico che aiuta a valutare ogni cosa, che filtra, che regna nel cervello di tutti?<br />
e infine, se l'unico modo che hai per tenerti allegro è quello di punzecchiare masismo bello, mi dispiac e per te (e in fondo, adesso, capisco pure i discorsi che fai)<br />

Anonimo

29 ottobre, 19:41
bravo Matteo è vero che i cittadini di ostra vetere non partecipano alle manifestazzioni organizzate da bello, pero' il tuo commento non è chiaro guarda che bello aveva circa 1400 cittadini dalla sua parte forse si sono pentiti ? o forse i cittadini di OSTRA VETERE preferisce progetti piu' seri e concreti. vedi Matteo noi abbiamo una cosa in comune, amiamo il nostro paese perche ci siamo nati ci viviamo e ci stiamo bene e per qusto facciamo anche volontariato per il bene del nostro paese. pero' ricordati Matteo che uno nato a canicatti' vissuto sparso per L'Italia fermo senigallia non puo' avere lo stesso amore che abbiamo noi per il nostro paesello, se non altri interessi propacandistici personali. forse questo i cittadini l'anno capito vedi sue manifestazzioni, saluti un amico.

Anonimo

29 ottobre, 21:17
No carissimo signore....io mi tengo allegro in tanti modi, questo non è l'unico modo che ho, sovente poi sono molto malinconico, non è codesto l'unico registro che uso e che so usare, quando voglio sono serio, ma, sinceramente, rispetto all'euforia propagandistica del sig. Bello che è così debordante avvolgente, inusitata, incontenebile irrefrenabile, l'arma dell'ironia mi sembra l'unica difesa possibile, non essendo d'altronde mai stato favorevole ad alcuna forma di censura.<br />
Se lui vuole debordare debordi pure, io, visto che posso, lo prendo in giro e, se permette, ci provo pure gusto.<br />
Per il resto, e in generale, sono anche d'accordo con lei signore, nel senso che anche io sono del parere che gli amministratori andrebbero valutati per gli atti concreti e non in maniera ideologica e faziosa, quando mi sembrerà che il sindaco Bello abbia fatto qualche cosa di buono lo elogerò, perchè no? anche se lui è di destra e io di sinistra, come non mi trattengo dal criticare la nostra giunta di sinistra quando mi sembra che lo meriti, anche se essere aldisopra delle parti e imparziale so che non è possibile e non lo pretendo ne da me ne dagli altri, quindi non prometto di non essere tifoso.....ma detto tutto questo e, anzi, proprio per questo: perdinci!!!!!! bisogna essere tifosissimissimi per prendere le difese di Bello, suvvia!!!!!!<br />
Ci manca che organizzi un convegno sull'alto valore culturale dell'afrore dei calzini dei montenovesi e soprattutto su quello del loro infaticabile sindaco MASSIMO BELLO....<br />
Dopo la finanza creativa del bravo Tremonti che tanto bene ha fatto all'Italia ci mancava la propaganda creativa del bravo Bello. Hoibò!!!<br />
E sia chiaro che in tutto questo non c'è nessuna forma di ironia o di campanilismo verso Ostra Vetere e i suoi abitanti, cittadina che certo non mancherò di visitare appena sarà dotata di un museo dedicato al sindaco MASSIMO BELLO e perché no di una bella statua equestre del prode Bello nella sua piazza principale, sicuro di divertirmi molto molto.<br />
Con simpatia.....

Anonimo

29 ottobre, 21:53
Gentile signora Bernardini, io, come penso molti altri qui e altrove, non firmo i miei commenti non per codardia, o perlomeno non solo per codardia (lungi da me il considerarmi un coraggioso), è che mi piace di più così, mi sento più libero, e se un giorno mi andrà di fare degli elogi sperticati al sindaco Bello per qualche cosa che avrà fatto e che mi sarà piaciuto non dovrò rendere conto a nessuno per i miei convincimenti precedenti e sarò completamente libero di cambiare idea tutte le volte che vorrò.<br />
Io sono una voce del pubblico e il pubblico è sempre anonimo, lei è una persona che ha deciso di assumere un ruolo pubblico ed è giusto che si firmi, perchè lei probabilmente vorrà essere valutata e giudicata per quello che fa e che pensa in un futuro che ritengo prossimo dentro una cabina elettorale. Le cose che scrivo io voglio che siano giudicate in se indipendentemente dalla persona che le ha scritte, in questo senso l'anonimato è utile e anzi necessario, il commento anonimo è il massimo della libertà. Se ci pensa converrà: quanto sarebbero libere le elezioni se il voto non fosse segreto???<br />
Il commento anonimo è completamente disinteressato, è di grande valore e utilità civica e quindi, se non travalica i limiti dell'educazione e del buon gusto, è nobile.<br />
Con simpatia e rispetto<br />
ANONIMO<br />

Anonimo

30 ottobre, 02:22
Caro Matteo, sul fatto che le persone siano brave a criticare senza poi impegnarsi concretamente, magari in maniera alternativa, hai perfettamente ragione, ma ricorda: è così ad Ostra Vetere oggi, come lo era qualche tempo fa, con l'unica differenza che prima a lamentarsi erano gli stessi che oggi sono soddisfatti dell'operato dell'amministrazione attuale.<br />
Forse fino a qualche tempo fa le consideravi "critiche costruttive" ed oggi ti sembrano solo "lamentele polemiche ed inutili"...?<br />
Forse fino a qualche tempo fa andava bene comportarsi così ed oggi non piu...?<br />
Non sai quanta gente si vede ora in piazza mentre prima quasi ripudiava la residenza nel nostro comune!<br />
...o forse sarà, più semplicemente, che tutto dipende da che punto di vista si guardano i fatti...?<br />
riflettere, riflettere, riflettere...<br />
Un ostraveterano che si lamenta, non va alle manifestazioni solo perchè le organizza Bello, e non ha nessuna intenzione di dirti chi è perchè quello che conta è ciò che una persona pensa e non come si chiama.<br />
<br />
<br />
<br />

Anonimo

30 ottobre, 10:09
Mi permetta di dirle, Signor Puerini, che gli abitanti di Ostra Vetere hanno veramente perso il lume della ragione... ma lo hanno perso nel momento in cui hanno votato il nuovo Sindaco.<br />
E questo lo dico, sia ben chiaro, con tutto il rispetto per il Sig. Bello.<br />
Mi perdoni ma, ragionandoci a freddo, a prescindere dalle idee politiche di base, come si può pretendere che il Sig. Bello possa avere per quel paese lo stesso amore e lo stesso attaccamento che aveva il buon Nicola o la prof.ssa Campolucci che sono nati e vissuti sempre ad Ostra Vetere? Non le viene il sospetto che l'attuale Sindaco usi quel trampolino solo per farsi pubblicità? Non si è accorto che cerca ogni piccola scusa, ogni motivo anche futile per poter fare comunicati stampa e apparire sui giornali?<br />
Fino ad ora, a mio avviso, l'unica cosa buona fatta è stata l'adesione all'unione dei comuni.<br />
Il resto sono solo chiacchiere e pubblicità personale.<br />
E di chiacchiere ne farà ancora tante, ma di fatti ... ho veramente forti dubbi. <br />
Cordialissimi Saluti.<br />
<br />
Ghost.

Anonimo

31 ottobre, 12:40
hai ragione sul fatto della parzialità delle analisi e delle critiche, ma ti sbagli almeno su un paio di cose:<br />
1) non è vero che quelli che prima si lamentavano, e oggi pensano che qualcosa sia migliorato, lo dicano solo per partito preso. non c'è mai stata una battaglia contro il sindaco brunetti, perchè nessuno ne aveva interesse (e perchè molti avevano di melgio da fare). ma forse (e dico solo forse) qualcosa è migliorato per davvero, oggi, no?<br />
2) le spiego che, a differenza di come lei dice, non si sono invertite le parti, perchè chi prima non faceva nulla, ora critica e basta. dove sono le alternative? chi prima criticava, invece, e spesso faceva, ora a continua a fare.<br />
3)infine, le crede davvero che chi prima criticava, lo facesse nello stesso modo con cui lo si fa oggi? se sì, penso che lei abbia perso un po' il contatto con il paese negli ultimi anni.<br />
forse, chi criticava prima, sapeva farlo "meglio", e non è presunzione. lo faceva melgio non tanto nel modo, ma nei contenuti. quando la ex amministrazione non aveva motivo di essere presa di mira, non lo era. e non sono mancate occasioni di elogi. quando, al contrario, ce n'erano i presupposti, era criticata. questo non vuol dire che ci fosse la ragione o la verità nella critica, ma chi crticava, non lo faceva con lo stesso spirito di chi lo fa oggi. lo faceva raramente, e su cose in cui credeva sul serio. non si è mai usato il PAESE, nè le sue sorti, nè la sua "buona riuscita" in generale, come pretesto per esprimere ansie personali e rancori politici. quando si perde, bisogna saperlo fare. questa è la politica. ma oggi, allo stato delle cose, è difficile ascoltare quelle che lei chiama critiche costruttive, ed è ancora più difficle prenderle per costruttive e sincere. se si critica tutto (tutto e ancora tutto) non c'è credibilità. non capisco come fate a non rendervene conto. può essere, ci si chiede, che sia davvero tutto sbagliato? a questo punto penso di no.

Anonimo

31 ottobre, 13:31
Cara Signora Bernardini, al di là della simpatia personale che Lei non nasconde, mi toglie una curiosità? <br />
Secondo Lei, molto obiettivamente, quanto sta facendo di buono per O.V. il sig. Massimo Bello?<br />
E quanto, di ciò che fa, è frutto esclusivamente di una spasmodica ricerca di pubblicità personale?<br />
Ma c'è veramente tutto questo bisogno di chiamare la stampa per ogni piccolo passo?<br />
Mi sembra assodato, ad esempio, che la sistemazione della strada prov.le 43 sia stata decisa BEN PRIMA della sua elezione, eppure egli non ha esitato a dare alla stampa un documento in cui diceva che la cosa era "frutto del suo interessamento personale"; mentiva e sapeva di mentire! E quando l'assessore prov.le ha avuto l'ardire di farlo notare non ha esitato a dire che la stessa era stata "manovrata" dalla minoranza!<br />
Quella stessa minoranza a cui viene vietato di accedere a documenti, o a cui viene tolta la parola in consiglio comunale senza far esprimere il benchè minimo pensiero o concetto e meno che m ai critica! (Mi sono tolto lo sfizio di andare a vedere personalmente). Secondo Lei questo vuol dire far bene politica? Vuol dire amministrare come si deve? Io rimango dell'idea che l'unica cosa buona sia l'adesione all'unione dei Comuni, ed anche questo non c'era bisogno di darlo alla stampa!<br />
<br />
Mi perdoni l'ardire, ma questo suo amico non ha la benchè minima idea di cosa sia la democrazia, e tantomeno ha capito che per ben amministrare ci vuole un buon dialogo con tutti, per prima la minoranza.<br />
<br />
E' rimasto il solito borioso e prepotente di quando si andava a scuola. Io ho la stessa età e, anche se ero in un'altra scuola li vicino, lo ricordo bene. Anche ai tempi dell'MSI non disdegnava in nessun modo di farsi pubblicità.<br />
<br />
Spero in una sua graditissima risposta.<br />
Saluti cordialissimi. GHOST.

Anonimo

02 novembre, 17:37
Lettori di Viveresenigallia e amici, mi rimane difficile rispondere a tutti insieme con un solo messaggio, ma non ho tempo infinito a disposizione. Quello che volevo far passare dalle mie parole, toccate forse da un pizzico di risentimento, era questo: dopo le elezioni si è visto il paese cambiare e la gente, le facce cambiare in umore ed aspetto. Le critiche sono piovute a dismisura, certo io sono uno di quelli che cerca il confronto e crede nelle critiche costruttive. La mia avversione per le sterili polemiche, però, è anch'essa vecchia e sicuramente precedente all'elezione di Bello a sindaco. Quello che più mi dispiace è che si sia, a mio modesto parere, persa un po' di oggettività nel giudizio sui fatti. Non discuto che Massimo Bello abbia una grande considerazione della sua persona e che si faccia pubblicità, ma bene o male l'accosta a quella del nostro paesello. E' vero che sta spendendo soldi? Si, credo che una amministrazione debba rispettare ciò che ha progettato e promesso. Per fare questo servono soldi (per qualcuno li sprecherà) ed è presto per farci i conti in tasca, quando verrà approvato il bilancio sapremo se ci saranno conti in rosso. Per me se i conti saranno in parità, e pari le condizioni sociali, avrà fatto bene. Prima aveva fatto bene Brunetti, certo, lasciando un conto positivo ma un malcontento che ha spinto quelle 1400 persone (a cui uno di voi faceva riferimento) a cambiare strada. I conti si fanno alla fine, se Bello vuole far carriera politica, tutti lo attaccano per questo sul sito, che la faccia pure... dovrà prima aver amministrato bene ad Ostra Vetere e questo non mi dispiacerebbe per nulla. Se uscirà con una buona pubblicità, lasciando i conti come li aveva trovati, a me non interessa molto.<br />
Spero però che quello a cui accennavo nel commento della scorsa settimana non si verifichi: che la gente non partecipi alle manifestazioni solo per poter dire che non sono riuscite e che quindi i soldi sono stati spesi male! Mi dispiacerebbe molto per la nostra comunità.<br />
Una ultima considerazione, chi di voi lettori avesse una idea o dei progetti in mente per spendere i soldi "nostri" in maniera migliore dell'attuale sindaco, trovi il modo (anche anonimamente se può far comodo) di farli emergere, non credo che le porte siano sbarrate...<br />
Saluti a tutti, Sig.ra Bernardini, Ghost, anonimi ed amici tutti. <br />
Matteo Puerini.

Anonimo

02 novembre, 23:21
Le votazioni sono segrete perchè devono essere libere, tu sei anonimo perchè vuoi essere libero di dire tutte le scemenze che Vuoi.

Anonimo

03 novembre, 16:48
Carissimo ANTI-ANONIMATO ANONIMO, certo rivendico anche la libertà di dire scemenze, hai visto mai? a volta è proprio il punto di vista "scemo" o ingenuo che mostra che il re è nudo.<br />
Visto? <br />
Anche tu facendo un intervento anonimo e quindi "scemo" ci hai azzeccato in pieno.<br />
Con simpatia.<br />
Io comunque da un po di tempo ho deciso di essere intelligente e quindi mi firmo.<br />
ANONIMO

Anonimo

03 novembre, 16:48
Carissimo ANTI-ANONIMATO ANONIMO, certo rivendico anche la libertà di dire scemenze, hai visto mai? a volta è proprio il punto di vista "scemo" o ingenuo che mostra che il re è nudo.<br />
Visto? <br />
Anche tu facendo un intervento anonimo e quindi "scemo" ci hai azzeccato in pieno.<br />
Con simpatia.<br />
Io comunque da un po di tempo ho deciso di essere intelligente e quindi mi firmo.<br />
ANONIMO

Anonimo

03 novembre, 16:48
Carissimo ANTI-ANONIMATO ANONIMO, certo rivendico anche la libertà di dire scemenze, hai visto mai? a volta è proprio il punto di vista "scemo" o ingenuo che mostra che il re è nudo.<br />
Visto? <br />
Anche tu facendo un intervento anonimo e quindi "scemo" ci hai azzeccato in pieno.<br />
Con simpatia.<br />
Io comunque da un po di tempo ho deciso di essere intelligente e quindi mi firmo.<br />
ANONIMO




logoEV