x

Scorribande: impossibile restarne fuori

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Tutti i quattro gruppi vincitori della scorsa edizione di Scorribande torneranno a sfidarsi a colpi di note nell'edizione di quest'anno, dove i vincitori saranno soltanto due.

di Michele Pinto
michele@viveresenigallia.it


Sette mesi dopo la trionfale serata finale di Scorribande 2003 i quattro gruppi vincitori di Scorribande hanno percorso molta strada, a livello artistico, musicale, di popolarità e personale, ma per tutti rimane un punto fermo: tornare a Scorribande 2004/2005!
Ed in atesa che il concorso riprenda suoneranno al concerto "Scorribande Extra" il 27 Ottobre a Corinaldo per la festa di Halloween.

Insufficienza di Prove:
Vivere Senigallia: Parteciparete a Scorribande 2004/2005?
Marco Paialunga: Stiamo facendo il possibile. Siamo in difficoltà perché siamo senza bassista, comunque credo che ce la faremo.
Abbiamo 4 nuovi brani pronti e contiamo, oltre che di presentarli a Scorribande di inciderli su di un CD entro il 2005.
Vivere Senigallia: Vincere Scorribande ha cambiato qualche cosa nella vostra vita?
Marco Paialunga: A livello economico no, ma si prende energia da queste cose e Scorribande ci ha dato tanta energia. Se questa cosa ci fosse capitata 10 anni fa avremmo avuto molto più tempo a disposizione da dedicare alla musica. Oggi siamo sempre in difficoltà, tanto che non riusciremo a partecipare a Scorribande extra.
Vivere Senigallia: Quindi tenete fede al vostro nome? (Insufficenza di prove)
Marco Paialunga: Si, certo.

Liricairata:
Vivere Senigallia: Parteciperete a Scorribande 2004/2005?
Alessandra Pepe: Si, sarà la nostra quinta partecipazione. Porteremo 4 o 5 nuovi brani, tutti in inglese, tranne uno in italiano "Egocentrica" che è incentrato sulla figura mia e di Claudia che vogliamo dominare le figure che ci stanno intorno.
Vivere Senigallia: La formazione è cambiata ancora?
Alessandra Pepe: Si, alla batteria c'è Andrea Massetti, il bassista dei Kurnalcool, che è un polistrumentista e con noi suona la batteria.
Purtroppo il cambio di formazione ha voluto dire rimandare di 6 - 8 mesi la registrazione del nuovo CD.
Vivere Senigallia: Cosa ti aspetti da scorribande 2004/2005, volete vincere ancora?
Alessandra Pepe: No, l'importante è partecipare, vogliamo divertirci.

The Pincer:
Vivere Senigallia: Parteciparete a Scorribande 2004/2005?
Elisa Speciale: Lo stiamo valutando. Pensiamo di si. Ora abbiamo tanti impegni, stiamo registrando il nostro primo CD e partecipaiamo ad alcuni concorsi fuori zona perché qui ci conoscono già.
In teoria non dovremmo fare serate fino a fine anno, infatti non parteciperemo a Scorribande extra. Però a Scorribande vorremmo partecipare, è vicino e quindi ci rimane comodo. Vogliamo presentare i nuovi pezzi, che abbiamo scritto. Passiamo dalla categoria cover a quella dei brani propri.
Vivere Senigallia: Cosa ha voluto dire per il vostro gruppo vincere Scorribande?
Elisa Speciale: Innanzi tutto è un bel ricordo. Poi ci ha dato tanta popolarità e ci sono arrivate tante richieste di concerti da fare a Senigallia. Concerti che terremo tutti a partire da gennaio perché ora stiamo registrando ed abbiamo anche alcuni concorsi.
Vivere Senigallia: Quali conorsi?
Elisa Speciale: Abbiamo partecipato a coop for music, e siamo arrivati in semifinale. Siamo tra i 30 semifinalisti del premio Città di Jesi. Il 30 ottobre suoneremo alla semifinale. Infine parteciperemo a Roma al consorso Diventa Nota. Un concorso riservato alle cantautrici.

Alfa Boyz:
Vivere Senigallia: Tornerete a Scorribande?
Ruben: Si, ma forse cambieremo nome. Sono due anni che partecipiamo e bene o male ci conoscono e ci vengono a sentire.
Cambieremo anche genere musicale: passeremo dall'Havy Metal a qualcosa di più cattivello.
Vivere Senigallia: Non puoi anticiparci niente?
Ruben:No, non posso dire niente, ma saranno ancora cover, solo un po' più duere degli Iron Maiden.
Vivere Senigallia: Oltre a Scorribande cosa fate?
Ruben: Ci piace fare concerti nei pub. Per chi fa il nostro genere di musica è difficile venire chiamati a fare delle serate. Per questo ci piace Scorribande: è un'occasione in più per suonare.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 ottobre 2004 - 1890 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/egaN





logoEV
logoEV
logoEV