x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

Due rapinatori ripuliscono la Banca delle Marche di Marotta

1' di lettura
1692
EV

Dopo la rapina del Pianello di Ostra e di Ponterio, è stata la volta della Banca delle Marche di Marotta ad finire nel bersaglio dei malviventi.

Due uomini sono entrati nella Banca delle Marche di Marotta alle 12 e 30 ed hanno indossato un passamontagna, minacciando tutti i presenti con una presunta pistola.
Probabilmente i due malviventi erano disarmati, visto che il metal detector gli ha permesso di entrare, ma i rapinatori hanno finto il gesto di puntare la pistola per impaurire il personale e gli utenti presenti al colpo.

I rapinatori hanno minacciato di sequestrare i clienti in caso di mancata collaborazione del personale e così si sono fatti consegnare tutto quello che avevano nelle casse, 15.600 euro.
I due delinquenti sono scappati a bordo di una fiat uno; l'auto è stata rinvenuta poco dopo dai carabinieri di Fano, nei pressi dell'autostrada di Marotta.
Dopo i primi controlli la Fiat uno è risultata rubata e sono stati gli stessi carabinieri ad avvertire l'ignaro proprietario.


Leggi anche gli articoli:

Rapina da 31.000 euro alla Montepaschi di Pianello

Disarmati rapinano la Banca Popolare di Ancona di Ponterio

BCC Ostra: entrano dalla finestra ed escono con 60.000 euro


ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 ottobre 2004 - 1692 letture