x

Due tragedie in poche ore

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Ieri mattina (venerdì) alle 7:30 L.F. 43 anni, è caduto da un'impalcatura all'interno dell'area ospedaliera.
Meno di due ore dopo M.B di 45 anni è rimasto schiacciato da un camion nel cantiere ex Consorzio Agrario di via Piave.

di Michele Pinto
michele@viveresenigallia.it


Nell'area ospedaliera, in un cantiere nell'area della sala mortuaria, un dipendente della ditta che sta eseguendo i lavori è caduto da un'impalcatura, dall'altezza di circa due metri.
L.F., un operaio edile di origini campane, ha riportato un trauma cranico. L'uomo è stato ricoverato d'urgenza all'ospedale di Torrette in prognosi riservata.
Quasi in contemporanea, a circa un chilometro di distanza, nel cantiere dell'ex consorzio agrario in via Piave B. M., 54 anni di Mondavio è rimasto coinvolto in un altro incidente. Insieme ad un collega stava scaricando un muletto da un camion. Ad operazione di scarico conclusa l'autista del camion ha ingranato la prima marcia al posto della retro, schiacciando così B. M. tra il camion ed il muretto.
L'uomo ha riportato una frattura ad una gamba ed è stato ricoverato all'ospedale civile di Senigallia, dove è stato giudicato guaribile in 40 giorni, salvo complicazioni.
In entrambi gli infortuni è intervenuto il Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro dell'ASUr 4 di Senigallia congiuntamente ai Caribinieri della stazione di Senigallia.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 ottobre 2004 - 1845 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ef0f





logoEV
logoEV