statistiche accessi

Il Summer Jamboree risveglia l'orgoglio senigalliese

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
I commercianti del centro ringraziano gli organizzatori del Summer Jamboree e insistono: il festival deve restare a Senigallia!

di Silvia Cavalletti
comitato dei commercianti del centro


Ora che si è conclusa la settimana del Summer Jamboree è doveroso spendere due parole di elogio e di ringraziamento nei confronti dei due organizzatori: Andrea Celidoni e Angelo Di Liberto. Bravi! Bravi! Bravi!
Avete regalato alla città una settimana di divertimento e un sentimento finalmente di orgoglio per essere noi cittadini di Senigallia.
Una rassegna che si rivela di anno in anno sempre più azzeccata e candidata a diventare quell’evento estivo inutilmente cercato qua e la.
Si, perchè Tim Tour e Veline vendono il vuoto; questa rassegna, ben veicolata anche da Alessandro Piccinini, vende al mondo un'immagine che non è illusoria perché ha in sé contenuti di prim'ordine, è in grado di esercitare un formidabile richiamo internazionale, ed è di per sé un fenomeno di costume.
Ora starà alla città amplificare la festa: accogliamo con un sorriso tutte queste persone che vengono da fuori, tiriamo giù dalla soffitta quel vestito anni 50 che ammicca da sotto il velo della naftalina, facciamo uscire dai negozi e dai bar le note di un rock and roll!
Chi viene (e sono tanti) per il Summer deve trovare un ambiente aperto, accogliente, si deve sentire a casa propria non solo al foro annonario la sera del concerto, ma anche durante il giorno per i luoghi della città.
A metà rassegna si è sparsa la notizia-orror che per dissapori insorti con l’amministrazione gli organizzatori si sarebbero rivolti l’anno prossimo a San Benedetto. Non facciamo scherzi ! Il Summer è Senigalliese e qui deve rimanere.
A ognuno il suo: a Celidoni e Di Liberto l'eccellenza dell'organizzazione, ai cittadini il calore dell'accoglienza, agli amministratori, la lungimiranza di una giunta che si dice democratica.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 agosto 2004 - 1719 letture

In questo articolo si parla di





logoEV