statistiche accessi

Ultimo appuntamento per il Festival Organistico

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Jean Guillou suggellerà domani il Festival Organistico Internazionale

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


Presso la Chiesa di Santa Maria della Neve (Portone) si conclude domani la terza edizione Festival organistico internazionale “Città di Senigallia” con un concerto davvero eccezionale.
Protagonista della serata finale - in programma come sempre alle ore 21,15 – sarà infatti il francese Jean Guillou, universalmente riconosciuto come sommo interprete ed originale compositore.

Dopo aver completato gli studi al Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi e aver operato per alcuni anni a Lisbona e a Berlino, Guillou è divenuto organista titolare della famosa chiesa parigina di Saint-Eustache e può oggi essere considerato colui che ha contribuito in maniera sostanziale al rinnovamento della concezione dell’organo, come strumento completo dalle infinite risorse poetiche ed espressive.
Da anni egli è ormai una delle figure principali del mondo organistico internazionale: la sua carriera di interprete lo ha portato a esibirsi in tutto il mondo ed è stata coronata nel 1982 con l'attribuzione del premio “Performer of the Year” da parte dell’American Guild of Organists.
Le sue numerosissime incisioni di musica organistica hanno ottenuto vari premi prestigiosi, tra i quali ricordiamo il “Premio della Critica 1980” a Londra e il “Premio dell’Accademia Liszt” di Budapest nel 1982.
Il suo vasto repertorio copre tutta la musica organistica dai classici ai nostri giorni. Tra i suoi interessi artistici una particolare attenzione è rivolta all’arte della improvvisazione, di cui è uno degli ultimi grandi esponenti.

Dal 1970 è professore al “Masterkursus” di Zurigo, dove insegna interpretazione e improvvisazione ad allievi di tutte le nazionalità.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 agosto 2004 - 1672 letture

In questo articolo si parla di





logoEV