statistiche accessi

L'Occidente di fronte al Terrorismo

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Ce la farà l'Occidente contro il terrorismo?
Ne parlerà stasera Massimo Teodori a Senigallia, in Piazza Roma alle ore 21,30.

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


Perché l'Europa non svolge un ruolo di superpotenza come gli Stati Uniti?
I terroristi islamici metteranno in ginocchio l'Occidente?
Come si potrà vincere la guerra al terrorismo? Europa e America devono camminare insieme o separate?
A queste domande proverà a rispondere Massimo Teodori, storico, politologo ed editorialista, illustrando i contenuti del suo nuovo libro "L'Europa non è L'America. L'Occidente di fronte al terrorismo".

Dopo le precedenti opere intitolate rispettivamente "Maledetti americani" e "Benedetti americani", l'autore affronta con il suo ultimo lavoro il rapporto tra il Vecchio continente e il Nuovo Mondo nel momento più drammatico.
Il 2004 è tra l’altro l'anno decisivo in cui gli americani dovranno decidere se approvare la guerra al terrorismo del presidente Bush o preferire l'alternativa democratica proposta da Kerry, mentre l'Unione Europea con la nuova costituzione dovrà decidere quale politica estera e di sicurezza darsi per affrontare il nuovo totalitarismo terroristico.

Di fronte all'aggressività dei terroristi manifestatasi l'11 settembre a New York e l'11 marzo a Madrid sarebbe oggi importante, secondo il pensiero di Teodori, quel ricongiungimento tra Stati Uniti e Paesi europei che si è infranto con la guerra in Iraq.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 agosto 2004 - 1718 letture

In questo articolo si parla di





logoEV