x

Bagnino incatenato in consiglio comunale: ''discutete la variante!''

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Durante la seduta consigliare di ieri sera un bagnino esasperato, Alessandro Curtatoni dei bagni Maracaibo, si è ammanettato al nuovo schermo al plasma del Consiglio Comunale.

di Michele Pinto
michele@viveresenigallia.it


Ascolta la protesta dei bagnini 128 2' 44'' - 644kb.

Alessandro Curtatoni e la sua compagna hanno acquistato la piccola concessione 128 due anni fa.
Se avessero conosciuto tutti i problemi, anche assurdi, che si sarebbero trovati ad affrontare avrebbero investito i loro soldi in un'altra attività.
I problemi causati dal piano degli arenili e dalla terza variante sono tali da esasperare i giovani imprenditori, tanto che hanno deciso di compiere questo il gesto estremo di incatenarsi in Consiglio Comunale per sollecitare l'approvazione della quarta variante.
La quarta variante depenalizzerebbe reati penali come aver installato sulla spiaggia cestini per raccogliere i rifiuti, giochi per bambini o simili.
Esistono multe e procedimenti penali a carico di una trentina di imprenditori balneari con queste accuse ma che andrebbero a cadere se la variante venisse approvata in tempi brevi.
Se invece venisse approvata a Settembre molti bagnini sarebbero costretti ad apparire in tribunale.
Enzo Monachesi, presidente Gibas, sottolinea come questa amministrazione sia poco sensibile ai problemi del turismo e dell'arenile in particolare.
"Inserire la variante al settimo punto all'ordine del giorno - continua Monachesi - vuol dire che non la si vuole discutere. Non tutti capiscono lìimportanza dello strumento, non capiscono l'importanza dei gesti che fanno: votare la variante vorrebbe dire impegnarsi per due ore. Ormai è stata votata più della metà delle osservazioni.
E normale che qualcuno perda la calma e faccia gesti dimostrativi e forti.
In questa situazioni gli unici a cui dobbiamo riconoscere la coerenza sono i DS
".

Alessandro Curtatoni Alessandro Curtatoni
Clicca per ingrandire





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 luglio 2004 - 3837 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/efXL





logoEV
logoEV