x

Viale IV Novembre assediato dai tir

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
A poche settimane dalla mia ennesima e sicuramente non ultima interrogazione, su Viale IV Novembre, nello stesso punto si è nuovamente danneggiata una tubatura idrica con tutto il disagio che ne consegue a causa dei lavori che di fatto rallentano la circolazione.

da Gabriele Girolimetti


In un periodo come questo oltretutto, mentre inizia l’esodo estivo, una città turistica come Senigallia, periodicamente offre questo biglietto da visita ai turisti i quali, proprio oggi si ritrovano con una fila di mezzi impressionante che paralizza anche chi si sposta in auto per lavoro e mentre dall’Autostrada vengono deviati i mezzi.
Nella mia terza interrogazione del 2004, il 2 Luglio, dicevo che chi vive e lavora sul Viale IV Novembre, non può più tollerare questa situazione, le vibrazioni dei Tir lesionano le case, impediscono il sonno, rappresentano un pericolo vista anche la mancanza di un marciapiede e non ultimo danneggiano periodicamente le tubature che poi debbono essere riparate impedendo il flusso normale di traffico.
Rivolgo un forte appello agli Amministratori affinchè questa situazione cessi immediatamente.
I mezzi pesanti, vista anche la pendenza lato monte della strada, con le loro frenate in prossimità del semaforo, sollecitano con forti vibrazioni ed in tutta la loro pesantezza, il manto stradale e le tubazioni presenti.
Inoltre, se malauguratamente dovesse verificarsi un incidente dovuto ad un mezzo trasportante materiale infiammabile, le conseguenze in una via densamente abitata, sarebbero disastrose.
In questo fine settimana estivo e di esodo, una delle vie principali di Senigallia è per l’ennesima volta immobilizzata, cosa si aspetta ad intervenire in modo drastico?
In questo fine settimana, un’ennesima rottura delle tubazioni causa problemi, cosa si aspetta a ricercare le cause?
In questo fine settimana, per l’ennesima volta i cittadini, residenti e contribuenti anche di tasse comunali, sono costretti a subire disagi incredibili, chiedo all’Amministrazione ed in particolare all’Assessore alla Viabilità e Traffico di ascoltarli e provvedere con misure reali.
Per l’ennesima volta i cittadini, residenti e contribuenti anche di tasse comunali, subiscono i danni derivanti dalle vibrazioni dei Tir che poi frenano con tutto il peso delle loro tante tonnellate, chiedo all’Amministrazione e all’Assessore di intervenire anche con le deviazioni opportune.
Mi auguro che questi miei appelli vengano ascoltati , in caso contrario, continuerò a martellare insistentemente l’Amministrazione e l’Assessore specifico, fino alla risoluzione del problema che da anni va avanti, nonostante anche le democratiche raccolte di firme dei residenti e lavoratori del Viale.
Continuerò senza sosta a chiedere questi miglioramenti, credo che alla fine le giustissime e sacrosante proteste di cittadini, residenti, lavoratori e contribuenti dovranno essere finalmente ascoltate.

Leggi un altro articolo su Viale IV Novembre





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 luglio 2004 - 1620 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/efWl





logoEV
logoEV