x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA >

A.A.A. risolviamo i tuoi guai

3' di lettura
1993
EV

Hai un'antenna che incombe sulla salute di un paese e non sai a chi appiopparla? Le emergenze abitative si fanno pressanti e vuoi risolverle tutte entro tre giorni? Se sei un sindaco e questi problemi ti angustiano, fai come la signora Angeloni: San Silvestro è la soluzione!

da Barbara Serpi
comitato "Vivere San Silvestro"

Gli abitanti di San Silvestro, infatti, sono degli sprovveduti ai quali l’amministrazione comunale nulla deve, se non le puntuali richieste di balzelli vari.
Così, se per caso i suddetti sprovveduti chiedono, a più riprese nell’arco di due anni, di poter acquisire la struttura dell’asilo, vuota ormai dal 2000, per poter costituire un centro sociale, si sentono rispondere che " questa Amministrazione ha in animo di destinare tale struttura quale centro di accoglienza per emergenze abitative".
A tale proposito è già stato richiesto un preventivo di spesa per le necessarie modifiche ad un edificio che il comune ha già ristrutturato due anni fa (per risolvere l’emergenza dell’asilo di S. Angelo), e non credo gratuitamente.
E’ brillante, altresì, la scelta di relegare i destinatari dell’emergenza abitativa in una frazione che gode di ben due (o tre) collegamenti di trasporto pubblico quotidiani con Senigallia, e nessuna possibilità di arrivare, qualora te ne venisse l’uzzolo, a Marzocca.
E quando, a breve, il circolo A.C.L.I. chiuderà per i lavori di ristrutturazione della Chiesa, ecco che il ghetto di San Silvestro avrà realizzato il sogno del nostro sindaco: finalmente anche Senigallia, come Milano e Los Angeles, avrà il suo bel satellite dormitorio, nel quale non si può VIVERE, ma silenziosamente sopravvivere, pagando le tasse all’ombra dei tralicci.
Io dispongo di circa 80 metri quadri di giardino: "Signora Angeloni, veda se possiamo risolvere i problemi dei rifiuti campani con una bella discarica, a San Silvestro ancora non c’è!"

Silenziosamente sua,
Barbara Serpi

La lettera del Sindaco
Comune di Senigallia
Ufficio relazioni esterne

Senigallia, 17 maggio 2004

Al Portavoce del Comitato “Vivere San Silvestro”
Sig.ra Delfina Serpi
Strada Intercomunale n. 113/D
60010 San Silvestro di Senigallia
e p.c. Al Presidente della II Circoscrizione
Sig. Roberto Galli
Al Responsabile dell’Ufficio Patrimonio
Geom. Maurizio Marcantognini
Al Difensore Civico
Dott. Paolo Petrolati

Loro Sedi

Oggetto: Richiesta locali ex plesso scolastico di San Silvestro.

Gentile Signora,
faccio seguito alla Sua lettera del 31 marzo scorso con la quale si chiede di dotare la frazione di San Silvestro di una struttura pubblica adatta ad ospitare iniziative di carattere culturale e ricreative.
Nella Sua lettera si propone di destinare allo scopo l’ex scuola materna di San Silvestro.
Al riguardo debbo informarLa che questa Amministrazione ha in animo di destinare tale struttura quale centro di accoglienza per emergenze abitative. In proposito si è già chiesto agli uffici interni all’Ente di valutare i costi di una sua eventuale trasformazione per le finalità sopra accennate.
Cordiali saluti.
Il Sindaco
Luana Angeloni

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 maggio 2004 - 1993 letture