x

Le giostrine servono davvero?

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Lettera aperta di Campanile al Sindaco e all'assessore ai lavori pubblici sulle giostrine recentemente installate nei pressi del Parco della Pace. Le giostre adiacenti al Parco della Pace

da Gennaro Campanile
Copogruppo consigliare Margherita


Con la presente per chiederLe chi abbia autorizzato il posizionamento di giochi a pagamento (giostrine) nell'area Parco della Pace, per la precisione davanti all'area riservata ai free dog tra l'asilo comunale e la scuola Puccini.
Non riesco a vedere alcun motivo di utilità e di vantaggio per la comunità nella decisione di permettere la presenza di giostre a pagamento in un'area così strategica per la sua valenza educativa, dal momento che nei pressi si trovano un asilo comunale ed una scuola elementare, un vero e proprio polo scolastico importantissimo e il cui valore è riconosciuto da tutta la città.
Tra l'altro, i cospicui investimenti fatti in questi anni dall'Amministrazione Comunale per le attrezzature e la valorizzazione del Parco non mi appaiono in sintonia con la scelta di concedere un'area alle giostre, attrazione troppo forte per non tentare bambini e distrarli dall'attività ludica del Parco e dai giochi per così dire intelligenti.
Faccio inoltre presente che la città di Senigallia possiede altre zone per la sosta di giostre, fra le quali una, Villa Torlonia, è prossima al Parco della Pace.
Al contrario, il luogo del free dog è, a mia conoscenza, l'unico sito della città adibito alla frequentazione libera dei cani.
Nella convinzione di aver espresso un'esigenza condivisa da molti cittadini e dalla popolazione canina di Senigallia e auspicando che la mia richiesta possa essere esaminata tempestivamente dagli organi competenti, invio distinti saluti.


Le giostre adiacenti al Parco della Pace Le giostre adiacenti al Parco della Pace
Clicca per ingrandire

   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 26 aprile 2004 - 3260 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/efMC