x

Onorati della presenza dell'arma dei Carabinieri

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Forza Italia, vuole invece confermare in primo luogo la profonda soddisfazione per il fatto che sia stata scelta la città di Senigallia per svolgere un importante evento come quello del raduno nazionale.

da Alessandro Cicconi Massi
Capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale


Forza Italia denuncia un clima di vera e propria intimidazione all’interno della città nei confronti di tutte quelle forze che rappresentano i settori moderati, liberali e democratici della società, che vede costantemente il compiersi di atti provocatori, di stampo vandalico, quali scritte sugli edifici contro lo stato e le istituzioni, la distruzione sistematica dei vetri delle bacheche (ultimo Alleanza nazionale a cui va tutta la nostra solidarietà).
Una situazione che si è aggravata ultimamente sia in occasione del conflitto in Iraq e degli attentati all'Europa, oltre che in occasione della grande manifestazione che si terrà a Senigallia tra due settimane, che vedrà l’arrivo nella nostra città di migliaia di carabinieri.
Già sono apparsi comunicati stampa, volantini ed ora striscioni su edifici che si oppongono all'arrivo nella città delle forze dell'ordine.
Si contesta a quanto pare il carattere festoso dell'incontro che ormai da quindici anni l’Associazione Nazionale dei Carabinieri svolge in tutta Italia.
Forza Italia, vuole invece confermare in primo luogo la profonda soddisfazione per il fatto che sia stata scelta la città di Senigallia per svolgere un importante evento come quello del raduno nazionale, in particolare in un periodo come questo in cui l’arma dei Carabinieri, è nel cuore di tutti gli italiani per il sacrificio di sangue compiuto nelle terre irakene e per la presenza sul territorio italiano sempre costante e rassicurante.
In secondo luogo bisogna affermare che non è cattivo gusto, come qualcuno ha avuto modo di scrivere, festeggiare con una parata di militari, anzi è un modo attraverso il quale non solo Senigallia, ma tutto il Paese saprà riconoscere il giusto onore a chi ovunque, in Italia come in terre straniere, porta la pace e la libertà, rappresentando nella maniera più nobile l’Italia.
Gli Italiani ed i senigalliesi sapranno sicuramente tributare all’Arma un’accoglienza degna e rispettosa, e che non si lasceranno intimidire da provocazioni di alcun genere.
Forza Italia riconosce il diritto a chi è contrario di manifestare il proprio dissenso, ma questo deve poter essere compiuto in modo tale da non disturbare la quiete e le regole democratiche del vivere civile.
Per questo motivo Forza Italia condanna queste metodologie ed invita i gruppi più ragionevoli del movimento di sinistra ad accettare o per lo meno a non contestare questo importante evento di cui la città sarà ospite con provocazioni di qualsiasi tipo.
Inoltre Forza Italia esprime i propri legittimi dubbi sull’opportunità e la reale utilità della presenza del Sindaco e dell’Amministrazione tutta all’incontro organizzato nei giorni scorsi presso il centro comunale di aggregazione giovanile con i componenti dei movimenti di dissenso. Dubbi sul metodo, sul luogo e sul contenuto della discussione che si è tenuta. Si dovrà ripensare il modo di gestione del centro.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 aprile 2004 - 2191 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/efLl





logoEV
logoEV